Aversa

Aversa, il sindaco Golia insultato su Facebook per aver lasciato le scuole aperte

Aversa (Caserta) – Odio, rabbia, parolacce e, soprattutto, tanta maleducazione sino a scomodare svastiche e inneggiamenti al duce. Hanno superato quota mille i commenti al post sul proprio profilo Facebook del sindaco di Aversa, Alfonso Golia, che aveva preannunciato l’apertura delle scuole cittadine per la giornata di ieri.

Golia, nell’invitare i cittadini a partecipare alla commemorazione dei Defunti in occasione dell’anniversario del 4 Novembre al monumento ai Caduti in piazza Municipio, aveva colto l’occasione scrivendo: «Prima di diffondere la notizia abbiamo atteso il bollettino meteo della Regione Campania. L’allerta è gialla. Parchi, cimitero e scuole saranno regolarmente aperti».

Un attimo dopo una vera e propria inondazione di insulti, bestemmie e frasi fascisteggianti, soprattutto da parte di ragazzi che probabilmente, visto il maltempo, auspicavano una giornata di festa con la chiusura delle scuole. Molti quelli che hanno stigmatizzato quanto stava accadendo. «Se fossi nei vostri genitori mi vergognerei ad avervi come figli….Il fallimento più totale nella vita…poveri voi… E poveri noi!!!!» scrive una utente. Lo stesso Golia ha parlato di «sfogatoio». «Stamattina – ha proseguito – avrei voluto cancellare alcuni commenti ma li lascio lì visibili a tutti, in modo che tutti possano comprendere l’uso distorto dei social dove può arrivare».

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico