Home

Sabba ritorna con il singolo “Stand-by (Gli altri tremano)”

Un ritorno degno di nota quello dell’ormai celebre vocalist partenopeo – e vincitore di The Winner Is 2017Salvatore Lampitelli, in arte Sabba. Si tratta della presentazione di un travolgente brano prodotto da Phonix dall’accattivante titolo Stand-by (Gli altri tremano). Il video, realizzato da Factory Studio, con Luciano Giugliano (Mickey Levante in Gomorra) e Martina Galletta (Dignità Autonome di Prostituzione), ha già superato le 50mila visualizzazioni in pochi giorni.

“Un sound che sa di libertà, di coraggio, di audacia, – commenta Sabba – un sound che riprende tutto quello che sta nel mio background: soul, blues, R&B, la black music in generale con il solito approccio vintage ma con una voglia di esplorare il presente e il futuro. Senza dimenticare l’amore per la musica italiana e una nuova consapevolezza: non dover rientrare per forza in nessuno schema. Per cui scappo da ogni etichetta di brano in brano, di suono in suono”.

Un grande passato, quello dell’amore per la black music, e un grande futuro, all’insegna della fuga dagli schemi, con il brano che mostra un nuovo Sabba. Al di là dei dati numerici, da Stand-By emerge forte il cuore del musicista, che viene dal blues e dopo anni di attività così intensi conserva intatta una grande passione per il proprio lavoro. Stand-By segna anche l’inizio della collaborazione con Phonix, uno dei producer più attivi a Napoli: “Con Phonix – afferma l’artista – siamo ripartiti da zero: avevo un flusso di coscienza tra le mani, un dialogo col mio cuore nato da una frase che mi aveva fatto riflettere: ‘Tu non sai amare’. Una melodia, quattro accordi semplicissimi, una struttura di un brano che insieme abbiamo smontato e rimontato, giocando di edit, e poi con le voci, le armonizzazioni, gli incastri ritmici. Ed ecco che è venuto fuori questo esperimento”.

Sound contemporaneo e urbano, trascinante e melodico, con un testo nato come flusso di coscienza e un video importante. “Un uomo – continua Sabba – può scegliere di aprire il cuore ma anche di tenerlo in standby, in attesa di tornare ‘pronto a sentire’. Questo era ciò che volevo trasmettere. Per questo per il video avevo bisogno di due professionisti veri”. “Il video – racconta ancora – si sarebbe basato sulla mimica e avevo bisogno di due colleghi con cui avevo un minimo di rapporto per spiegargli cosa volevo che arrivasse. La canzone non ha un video didascalico, molte cose sono da interpretare. Ecco, un cantautore-interprete, in qualche caso, ha bisogno di attori navigati per rendere al meglio il senso delle proprie parole. Sono pienamente soddisfatto di come Martina e Luciano hanno saputo rendere vivi tutti i perché di questo pezzo”.

Sulla sua carriera in generale, Sabba non si smentisce. L’amore per la novità e la fedeltà al proprio estro continuano a caratterizzarlo. “Stand-by è il ritorno di un Sabba più vero che cerca di trovare un equilibrio tra il suo passato di cantautore e le influenze musicali della musica di oggi, tenendo comunque fede all’importanza che ha per lui la stesura dei testi, a prescindere da ciò che vuole il mercato”. A questo punto gli chiediamo un’anticipazione sui suoi prossimi lavori. “Sto già lavorando sul disco – ci risponde – con brani più folli, in cui metterò in gioco i miei costanti cambiamenti. Ci sto lavorando con Massimo D’Ambra. Il 13 ottobre, inoltre, sarà in Ucraina, al Lokomotiv Sports Complex di Kharkiv, in rappresentanza delle voci italiane all’estero e poi, nei prossimi tempi, sarò in giro ad Arezzo con Dignità Autonome di Prostituzione”.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Nobel per la Chimica agli inventori delle batterie al litio - https://t.co/SoNqksU3wE

Corteo di ambulanze per celebrare nuovo sindaco: 18 indagati nel Salernitano - https://t.co/VYfrteg5IO

Melito, blitz antidroga al Parco Monaco: arresti e sequestri - https://t.co/EXHrCxSR5B

Condividi con un amico