Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Sorvoli dei Carabinieri su Sparanise e Calvi Risorta: individuate discariche abusive

Con l’ausilio di droni, i carabinieri della stazione di Calvi Risorta, insieme ai colleghi del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli e del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, negli ultimi giorni hanno effettuato diversi sorvoli sulle aree dell’antica Cales, sul territorio di Calvi.

Si tratta di uno dei più importanti siti archeologici campani, già teatro di numerosi scavi clandestini ad opera di “tombaroli” e dove l’Arma ha in passato eseguito sequestri di beni trafugati di notevole interesse.

Il controllo è stato esteso anche in località Monte Maggiore, nell’area collinosa di Rocchetta e Croce e nella zona di Sparanise. Tramite un drone di ultima generazione è stato possibile individuare anche alcune superfici inquinate da rifiuti di vario genere, in particolare nel comune di Sparanise, dove tuttora sono in corso accertamenti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Capua, inchiesta su camorra e politica: torna libero l'ex sindaco Antropoli - https://t.co/XyM9mEnsve

Aversa, non si fermano all'alt: identificati due 14enni, multati i genitori - https://t.co/oOU4njmu2P

Rimborsopoli Campania, assolti i consiglieri regionali Grimaldi e Giordano - https://t.co/phFlXeTcEl

Film ed eventi sportivi trasmessi illegalmente, oscurati 114 siti web illegali - https://t.co/aEw3cbVX49

Condividi con un amico