Casaluce

Casaluce, il 30 giugno visita guidata gratuita all’Abbazia-Santuario nel segno di Celestino V

Casaluce – Visita guidata gratuita, in programma domenica 30 giugno, nell’Abbazia-Santuario della Madonna di Casaluce, sulle orme di “Pietro del Morrone”, nato Pietro Angelerio, il monaco molisano che, col nome di Celestino V, fu Papa per un breve periodo dal 29 agosto al 13 dicembre 1294, quando rinunciò al papato, dando a tutti un grande esempio d’umiltà e di coraggio, ritirandosi a vita privata nella penitenza e nella preghiera, nel castello di Fumone (Frosinone) dove morì il 19 maggio 1296. Il 5 maggio 1313 fu poi proclamato santo da Papa Clemente V.

A Casaluce i Monaci Celestini, fondati da Angelerio, presero ufficialmente possesso del Castello l’8 agosto 1360 e subito lo trasformarono in Monastero, costruendo il chiostro e facendo realizzare gli affreschi della cappella, detta delle “sette porte”, e sulla volta della chiesa, di grande valore artistico, storico e culturale. Nel Santuario è custodita l’Icona della Madonna di Casaluce insieme alle due Idrie.

Il 30 giugno i visitatori intraprenderanno un “Viaggio nel Trecento”, ammirando gli affreschi commissionati a Niccolò Di Tommaso, allievo di Giotto. Per informazioni contattare il numero 380.144.25.86 (Vincenzo). Un incontro patrocinato da Aversa Turismo, Fai – delegazione di Caserta, Fondazione Telethon – volontari di Casaluce e Gioventù Francescana.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Condividi con un amico