Aversa

“Aversa Millenaria” apre le porte dei monumenti a 2500 studenti

In occasione del compleanno normanno di Aversa, la città apre le porte dei monumenti ai visitatori, che saranno condotti nella storia millenaria dalle piccole guide turistiche formate dai discenti delle scuole partecipanti al progetto “Aversa Millenaria”.

Oltre ai piccoli “ciceroni”, alle visite guidate parteciperanno circa 2500 studenti alla scoperta dei monumenti adottati dalle scuole: Chiesa di Costantinopoli (ISISS E. Mattei), Complesso di S. Agostino (Istituto d’Istruzione Superiore Aversa), Insula Cimarosiana: Casa Cimarosa, Teatro, Chiesa S. Audeno (Istituto Comprensivo Statale D.Cimarosa IV Circolo), Complesso di San Francesco (Scuola Secondaria Statale di Primo Grado G. Pascoli), Chiesa della Madonna di Casaluce (Istituto Comprensivo Statale G. Parente), Chiesa di S. Maria A Piazza (ITE A. Gallo), Castello Aragonese e Chiesa di S. Maria Degli Angeli (ISIS A.Volta), San Domenico e Sedile di San Luigi – Area Esterna (Istituto Comprensivo Statale A. De Curtis), Duomo di San Paolo (Liceo Statale N. Jommelli), Seminario Vescovile (ITS C. Andreozzi), Chiesa di San Biagio (Liceo Scientifico E. Fermi), Monastero di San Biagio (Istituto Comprensivo Statale A. De Curtis), Complesso di San Lorenzo (I.S.I.S.S. O. Conti), Castello Normanno di Casaluce (Istituto Comprensivo “L. v. Beethoven” Casaluce).

L’annuncio ieri durante la conferenza stampa nel prestigioso Palazzo Marigliano a Napoli, dove i vertici di Aversaturismo hanno presentato, nel salotto culturale di Casa Lavazza, il programma della manifestazione che andrà in scena il 5 e il 6 Aprile. All’evento di Palazzo Marigliano, oltre ai docenti referenti di tutte le scuole partecipanti al progetto, era presente anche una delegazione di trenta studenti dell’Istituto “E. Mattei” di Aversa, guidata dalla prof.ssa Patrizia Capone. La delegazione di Aversaturismo è stata accolta con ospitalità e gentilezza dalla responsabile di Casa Lavazza, Roberta Masella, e dal suo staff con caffè per tutti. La conferenza stampa si è aperta con i saluti del Presidente di Aversaturismo, il Dott. Sergio D’Ottone. Poi, all’Ing. Romualdo Guida, socio fondatore dell’Associazione, è stato affidato il compito di illustrare ai presenti le origini normanne della città di Aversa, soffermandosi sulla fondazione del nucleo urbano della contea, di cui lo stesso, è stato autore di diverse pubblicazioni.

A seguire c’è stato l’intervento del Segretario generale di Aversaturismo, il Dott. Filippo Mincione, che con l’ausilio di un video ha sottolineato: “Aversa Millenaria rappresenta una grande opportunità per la nostra economia, in quanto Aversa, grazie alla storia millenaria e al ricco patrimonio artistico culturale, è una città a vocazione turistica, favorita anche dalla vicinanza a Napoli e a Caserta e dai collegamenti della Metro e dei treni”. La prof.ssa Olga Iorio, nelle vesti di Vice Presidente dell’Associazione, ha specificato l’importanza delle scuole nel progetto, in quanto “Aversa Millenaria”, è per gli studenti l’opportunità di conoscere le proprie origini e di sperimentare nuove modalità di vivere la città attraverso il corteo storico, i giochi normanni e il Villaggio della Conoscenza.

Al Presidente, il dott. Sergio D’Ottone, è toccato, quindi, il compito di spiegare nel dettaglio l’articolato programma della manifestazione, cogliendo l’occasione anche per presentare le cartoline celebrative del millennio realizzate dai ragazzi delle scuole partecipanti. Nella giornata di sabato 6 aprile, infatti, sarà allestito presso il Parco Pozzi un apposito ufficio di Poste Italiane, dove si avrà l’opportunità di apporre uno speciale annullo filatelico su ben 13 cartoline celebrative dell’Evento. “C’è da registrare”, ha sottolineato il Presidente D’Ottone, “l’importante collaborazione di associazioni, imprenditori ed amici che condividono il progetto culturale di Aversa Millenaria. Abbiamo il Patrocinio del Comune di Aversa, del Comune di Casaluce, della Diocesi di Aversa e del Touring Club Italiano Terra di Lavoro”. 

Intanto, la promozione del Millennio di Aversa procede senza sosta e con crescente entusiasmo: nel pomeriggio di Sabato 30 marzo dalle ore 17.00 alle ore 20.00 sarà presente un gazebo informativo in Via Roma, all’angolo con Piazza Municipio, per presentare il ricco programma della manifestazione. Saranno presenti i rappresentanti dell’ITE “ALFONSO GALLO” di Aversa, dell’ITS “CARLO ANDREOZZI” di Aversa e del LICEO STATALE “NICOLÒ JOMMELLI”.

Tutte le info sono disponibili sul portale www.aversaturismo.it con aggiornamenti costanti sugli eventi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Casaluce, Pagano: “Città cantierizzata: al via i lavori per cinque progetti” https://t.co/lmPXax72sm

Elezioni Aversa, MCA fuori dalla competizione: “Nessun progetto ci affascina” https://t.co/c0YkZ5ZDDv

Gricignano, uniti contro l'amianto: gli "alunni rapper" della scuola 'Santagata' vincono concorso nazionale - https://t.co/Al0670N9NA

San Tammaro, sequestrato sito di trattamento rottami metallici - https://t.co/jvfAwMJIzm

Condividi con un amico