Caserta

Caserta, minaccia di morte la moglie e il presunto amante: arrestato ristoratore

Arrestato a Caserta un imprenditore di 54 anni, attivo nel settore della ristorazione, accusato di aver minacciato di morte in più occasioni la moglie e l’uomo che, a suo dire, aveva intrecciato con la donna una relazione extraconiugale. Le indagini della squadra mobile di Caserta sono partite dalla denuncia della vittima, stanca di subire violenze fisiche e morali. L’uomo è stato arrestato su ordine del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Secondo quanto è emerso dalle indagini, l’uomo era talmente geloso che era arrivato a togliere alla donna il cellulare e le chiavi dell’auto. Inoltre esigeva da lei un resoconto di tutti gli spostamenti, voleva controllare gli scontrini della spesa e le vietava di frequentare gli amici. Il 54enne ha molestato e perseguitato anche il presunto amante della moglie, arrivando a mettere sul tavolo del suo ristorante due pistole, con cui diceva di voler uccidere entrambi.

“Ti devo uccidere prima a lui e poi a te” avrebbe detto alla moglie dopo aver sistemato le pistole sul tavolo. Al presunto amante, costretto per paura a cambiare casa e abitudini di vita, avrebbe detto “ti devo sparare, ti devo togliere i pezzi di carne da dosso con la tenaglia”.

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico