Aversa

Aversa, De Cristofaro a opposizione: “Nostri successi sotto gli occhi di tutti”. E annuncia accordo per Mercatino Natalizio

Aversa – “Una irresponsabile opera di denigrazione, che niente ha di politico, mirata solo a screditare i successi che questa amministrazione sta conseguendo e che sono sotto gli occhi di tutta la cittadinanza”. Il sindaco Enrico De Cristofaro non ci sta alle accuse mosse dal consigliere di opposizione del Pd, Marco Villano, che su queste colonne ha lanciato un “appello” al primo cittadino: “Enrico fermati, stai distruggendo la città” (leggi qui). “Villano – commenta De Cristofaro – mi chiede di fermare questo ‘strazio’. Di straziante, in realtà, noto solo le sue esternazioni, caratterizzate da inesattezze e sterili strumentalizzazioni messe in atto per il semplice motivo che l’opposizione non riesce a contrastare i grandi risultati da noi raggiunti”.

“Questa Amministrazione – continua il sindaco – ha il pieno consenso per andare avanti nel suo operato e continuare, in particolare, a rendere ottimi servizi per la città. Solo per citare i più recenti, basta guardare i successi ottenuti per i Pics, l’accordo con l’Eav, le Universiadi, la pista di atletica e, proprio in queste ore, con l’apertura alla cittadinanza di Casa Cimarosa e tutti gli eventi ad essa correlati”. “L’opposizione, invece, – incalza De Cristofaro – prosegue imperterrita, e irresponsabilmente, a non offrire alcun contributo. Si assenta sui problemi importanti della città, non partecipa a incontri nonostante sia invitata, e si riduce a parlare per sentito dire, a intervenire su fatti su cui è disinformata e a muovere ridicole accuse per cercare di racimolare qualche consenso. Se questo è il loro modo di fare politica, ebbene, lascio giudicare ai cittadini. Intanto, questa Amministrazione va avanti a ritmo spedito nell’ottica di miglioramento e valorizzazione della città”.

Mercatino di Natale, accordo con i commercianti – E, sempre a proposito di accuse nei confronti della maggioranza consiliare, il sindaco interviene sulla vicenda del tradizionale mercatino natalizio, quest’anno trasferito dalla storica sede di piazza Marconi in quella più defilata di via D’Acquisto, nello spazio antistante il Palasport. Una novità rivelatasi negativa per gli ambulanti che lamentano il calo del 90% delle vendite e, come se non bastasse, il quasi raddoppio della tassa di occupazione per il suolo pubblico. “Coloro che oggi ci accusano di aver spostato il mercatino natalizio in via D’Acquisto sono gli stessi che fino all’anno scorso dicevano che l’area di piazza Marconi era da destinare a parcheggi per la città e per il tribunale”, sottolinea De Cristofaro che, aldilà delle polemiche, ammette che la situazione degli ambulanti va migliorata. “Ci siamo incontrati con loro e – fa sapere il primo cittadino – sono emerse le difficoltà che stanno affrontando. Pertanto, di concerto con gli stessi commercianti, a partire dal prossimo anno provvederemo ad una nuova collocazione della loro attività”. Nel frattempo, è stato trovato anche un accordo sulla Tosap che, già a partire da quest’anno, potrebbe non registrare aumenti ma su questo fronte De Cristofaro ha demandato all’Assessorato competente di divulgare i dettagli dell’intesa.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico