Home

Kenya, il tempio induista di Nairobi

Nairobi, con i suoi 4 milioni di abitanti, è una città multirazziale dalle tante confessioni religiose. Tra queste è la religione induista che rappresenta la terza più diffusa nel mondo con circa 950 milioni di aderenti. Questa, in realtà, non è considerata una vera religione ma una serie di “correnti” collegate al modo di vivere dei suoi aderenti.

Un particolare di questa religione è la presenza di cinque divinità principali: Shiva, Vishnu, Brahma, Paravati e di tutta una serie di entità supreme. C’è chi afferma siano milioni, alcune delle quali sono i cosiddetti “Avatar” delle cinque divinità principali. Vale a dire il corrispettivo maschile o femminile di quella divinità che, spesso, nelle storie della tradizione indù, vengono raccontate e si trasformano anche in animali o cambiano sesso diventando persino marito e moglie. Così accade che una divinità maschile o femminile avente un avatar dell’altro sesso fornisce un formato-famiglia con se stesso.

Lasciando agli studiosi e agli amanti del sapere l’addentrarsi nei dettagli della storia, della psicologia, della religione induista che tradizionalmente viene definita “Sanatana Dharma”, desideriamo mostrarvi uno dei tempi induisti presenti nella capitale del Kenya.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I nostri Video

News Recenti

Condividi con un amico