Aversa

Aversa, il sindaco va nella “bolgia” del Centro Impiego e accusa la Polizia Municipale

Aversa – E’ arrivato di persona nel caos di via Pommella il sindaco Enrico De Cristofaro. Lì dove quotidianamente si registrano disagi alla circolazione stradale per file interminabili al Centro per l’Impiego. File dovute sia all’esiguo personale che ad un sistema di prenotazione agli sportelli spesso causa di litigi tra gli stessi utenti, tanto che spesso, come avvenuto ieri, viene richiesto l’intervento delle forze dell’ordine (guarda il video). Giunto sul posto, il primo cittadino ha spiegato: “Tre giorni fa sono stato chiamato dalla direttrice del Centro per l’Impiego, Marisa Schiano, che mi ha chiesto un intervento per i disagi che il centro stesso sta vivendo e con esso i dipendenti e gli utenti della struttura. Capite le problematiche e facendoci di guidare da un minimo di buonsenso, siamo riusciti ad intervenire su un problema che riguarda ogni giorno centinaia di utenti ed i residenti della zona”.

Poi il sindaco fa sapere che la soluzione era stata concordata con il comando di Polizia municipale ma si è registrata una mancanza proprio da parte dei vigili urbani. “Con il comandante della Polizia municipale, Stefano Guarino, – spiega De Cristofaro – avevamo trovato una soluzione che già stava dando delle risposte positive nell’immediato frenando la litigiosità di molti utenti ma soprattutto coordinando un lavoro di prenotazioni sottoscritte dagli stessi utenti presenti che regolamenta l’afflusso al centro. Purtroppo stamattina ancora una volta il caos in quanto, nonostante le indicazioni fossero state condivise tra il sindaco la Polizia municipale sono state disattese e non è stato effettuato il servizio come nei giorni scorsi. Sentito il comandante, ho chiesto collaborazione per far defluire il flusso degli utenti in maniera organica, ma purtroppo la risposta dei vigili presenti è stata negativa. Ho interessato della vicenda immediatamente il comandante affinché intervenisse per applicare il servizio, così come concordato”.

“Il centro per l’impiego – ha concluso il primo cittadino normanno – insiste sul nostro territorio in una strada pubblica. Abbiamo il dovere di alleviare il disagio agli utenti ed alla cittadinanza. Ci eravamo riusciti. Purtroppo per il mancato rispetto di azioni condivise con il comandante anche stamattina c’è stata una situazione caotica risolta solo grazie alla mia presenza sul posto”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico