Caivano

Caivano, arrestato per abusi sessuali su bambina: era stato pestato a sangue

All’esito di un’indagine coordinata dalla Procura di Napoli Nord, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile dalla compagnia di Casoria e della Tenenza di Caivano hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un uomo di 55 anni, di Caivano, per il reato di abusi sessuali nei confronti di una bambina.

Le indagini – avviate nel corso della seconda decade del mese di aprile 2018 – sono scaturite da una denuncia presentata dall’indagato che lamentava di essere stato vittima di un violento pestaggio ad opera di quattro uomini a lui sconosciuti. Dalla successiva integrazione di denuncia presentata dallo stesso, è emerso che l’episodio raccontato dal 55enne era in realtà una spedizione punitiva. L’uomo aveva abusato di una bimba, era stato scoperto e quindi picchiato violentemente da alcuni parenti della minorenne.

L’attività investigativa, consistita nell’escussione di persone informate sui fatti e nell’audizione protetta della minore, hanno consentito di raccogliere un grave quadro indiziario nei confronti della persona destinataria della misura coercitiva e di arrestarlo per aver abusato di una bimba. E’ l’ennesimo episodio di violenza sessuale ai danni di minori che si registra a Caivano, dopo quello eclatante che ha visto come protagonista Fortuna Loffredo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico