Gricignano

Elezioni Gricignano, tensione ai seggi: occhio ai telefonini e “giallo” su scheda scomparsa

Gricignano – E’ il giorno del voto per il rinnovo del Consiglio comunale a Gricignano che vede schierate le liste “CambiAmo Gricignano” di Vincenzo Santagata e “Uniti Si Può Fare” di Andrea Aquilante. Le urne saranno aperta fino alle 23 di questa sera, subito dopo si darà il via allo spoglio delle schede. Notevole la percentuale di affluenza registrata già alle ore 12, col 22,06% di votanti (nel 2012 allo stesso orario la percentuale era stata del 16,17% ma in quel caso si votava in due giorni, anche il lunedì).

La tensione era già palpabile alle 7 di stamani, all’apertura dei seggi. Subito polemiche sulla presenza di candidati nelle vicinanze delle sezioni e sulla regolarità nella designazione dei rappresentanti di lista. Poi, all’arrivo dei carabinieri, gli animi si sono placati. Nel frattempo, in alcune sezioni i presidenti hanno chiesto agli elettori di consegnare i telefonini prima di entrare nelle urne al fine di evitare che qualcuno eventualmente fotografasse le schede per dare “prova” della preferenza concessa.

Poi, intorno alle 12, è giunta notizia che nella sezione numero 10 mancava una scheda. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri dai rappresentanti di entrambi gli schieramenti. A quel punto le operazioni di voto in quella sezione sono state sospese, creando disagi per numerosi elettori in attesa, e si è proceduto alla verifica del numero delle schede, fino a che quella protagonista del “giallo” è stata “ritrovata”. Diversi elettori hanno protestato contro il blocco della sezione, ritenendo che le verifiche dovevano essere fatte stasera, alle 23, orario di chiusura dei seggi. Non a caso, alcuni hanno rinunciato a votare per l’eccessivo protrarsi delle verifiche. Sui social, poco dopo, è nata una piccola discussione tra i due candidati sindaco, che potete visionare nell’immagine sotto.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico