Home

Migrante abusa di un bambino, fermato in centro di accoglienza del Casertano

Un ventenne del Gambia, ospite di un centro di permanenza temporanea a Marzano Appio, nell’Alto Casertano, è stato sorpreso in compagnia di un bambino di sei anni, del posto, in atteggiamenti compromettenti. Ora è accusato di violenza sessuale ai danni di un minore e da ieri si trova rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

L’episodio, che sarebbe avvenuto mercoledì sera, viene raccontato dal quotidiano “Il Mattino”. Il bambino sarebbe stato avvicinato dal giovane africano – ospite del centro gestito da una cooperativa, all’interno dell’ex caserma dei carabinieri – con il pretesto di recuperare un pallone con cui il piccolo stava giocando in piazza Mercato, davanti ad una gelateria. E proprio il titolare della gelateria, uscendo dal locale, ha trovato il bambino in compagnia del ventenne.

Secondo quanto riferito, il bambino sembra stesse palpeggiando il ragazzo nelle parti intime, spinto dalle sue mani. Le urla del gestore della gelateria e della madre del bambino hanno attirato la piccola folla in piazza. Qualcuno ha telefonato ai carabinieri della locale stazione, altri hanno bloccato il ragazzo che, intanto, ha cercato di opporre resistenza.

Dopo una notte di interrogatori e verbali, il gambiano è stato trasferito nel carcere sammaritano, in isolamento. Ora si attende la convalida del fermo di polizia giudiziaria da parte del giudice per le indagini preliminari.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico