Napoli

Hpv, test e vaccini per sconfiggere il virus: medici si confrontano a Napoli

Napoli – Il virus Hpv è uno dei più importanti virus oncogeni, responsabile di numerose patologie, tra cui la più comune è il carcinoma della cervice uterina, primo tumore riconosciuto dall’Organizzazione mondiale della Sanità come totalmente riconducibile ad un’infezione.

In Italia il piano nazionale per la prevenzione 2014-2018 ha dato indicazioni per l’introduzione del nuovo test all’interno del protocollo di screening. Un nuovo vaccino sarà capace di coprire nove tipi di virus. E da quest’anno sarà consigliato anche ai maschi a partire dai nove anni.

“La regia della pratica vaccinale è affidata ai Dipartimenti di prevenzione ma i pediatri di libera scelta e i medici di medicina generale hanno un ruolo importante come possibili convenzionati nel caso non vi siano centri vaccinali a sufficienza e quindi capaci di coprire la domanda”, spiega la professoressa Maria Triassi, direttore del Dipartimento di sanità pubblica del Policlinico di Napoli.

In Campania, però, solo il 60% delle donne oggi è regolarmente vaccinato. Questi vaccini saranno l’arma che permetterà di sconfiggere i tumori non solo genitali ma anche del cavo orale. Occorre, però, che l’azione si ampli alle zone dell’Europa ancora scoperte in tal senso. Come spiega Stefano Greggi, direttore scientifico di ginecologia della Fondazione Pascale: “Con l’introduzione dei test Hpv si sta rovesciando la strategia di screening ma dobbiamo considerare che l’Europa, ancora area privilegiata in questo senso, patisce di una parte in cui la prevenzione non avviene, come nell’Est, zona dalla quale arrivano numerosi immigrati nelle nostre zone”.

Anche la diagnostica per immagini di laboratorio può essere un utile strumento di prevenzione: “Metodiche di laboratorio e di imaging consentono di intercettare subito i primi segnali affinché la diagnosi sia precoce e la prognosi sia fausta”, spiega il dottor Gianni Varelli.

IN ALTO VIDEO CON INTERVISTE

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico