Trentola Ducenta

Trentola Ducenta, pranzo di solidarietà per disabili della Comunità Sant’Egidio

Trentola Ducenta – “Anche quest’anno abbiamo vissuto una bellissima giornata all’insegna della solidarietà e dei volti sorridenti”. Ad affermarlo il comandante della Polizia municipale di Trentola Ducenta, Castrese Rennella (nella foto), che ha messo da parte la divisa d’ordinanza e, caricato da un rinnovato entusiasmo di solidale cristianità autentica, ha guidato una compagnia di giovani volontari, insieme a molti giovani della Comunità di Sant’Egidio di Napoli, il 2 giugno, a Villa delle Rose di Lago Patria, presso la Comunità Santo Longo.

Li hanno preparato e servito pasti a circa 200 disabili, alternando momenti di preghiera e di aggregazione sociale con canti e balli.

“Nell’anno Santo della Misericordia – spiega il comandante Rennella – Papa Francesco ha raccomandato il cammino dei cristiani nell’unione con la preghiera, soprattutto con le opere tese ad alleviare, anche se per poco tempo, il dolore di chi vive nella sofferenza fisica ma anche nella solitudine”.

L’appuntamento con la Comunità di Santo Longo è ormai tradizione e atteso per tutto l’anno. “Un sorriso, quello degli ospiti, – continua Rennella – che aiuta ad illuminarci nel buio fitto delle contraddizioni che la vita umana ci riserva. E’ come vivere la Parola del Vangelo, che è sempre di pace, come un tesoro che ci appartiene. Noi cristiani siamo in debito verso il mondo che cambia”.

Insieme ai volontari Guglielmo, Paolo, Luigi, Alfonso, Enrico, Michele, Maria Dora, Paoletta, Tina, Olga, Svitlana, Erginda, Francesca, Olga, Lina, il comandante Rennella ha quindi messo in moto una perfetta macchina della solidarietà, alla quale hanno sollecitamente risposto anche gli operatori commerciali di Trentola Ducenta e Aversa, donando tutto il necessario per l’agape fraterna.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico