Aversa

Aversa, una ludoteca nel Terzo Circolo per bimbi tra i 6 e i 36 mesi

Aversa – A partire da maggio, presso la Direzione Didattica – Terzo Circolo, plesso Platani, sono state avviate le attività della ludoteca “Playlandia” per i bambini di età compresa tra 6 e 36 mesi. Il Comune di Aversa ha affidato il servizio al Consorzio Filipendo che ha nominato quale esecutrice delle attività la Cooperativa Rebecca, coordinata dalla dottoressa Annamaria de Gaetano e coadiuvata da un’equipe di educatrici ed operatrici di infanzia, che continueranno a svolgere anche per il mese di luglio le attività didattiche e ludiche previste per sei giorni a settimana dalle ore 8 alle ore 12.

Questa azione di servizio al cittadino e alle famiglie che vede impegnato l’ente locale, il Terzo Circolo e la Cooperativa Rebecca si sta dimostrando molto valida e significativa. Già la collaborazione tra scuola e terzo settore  rappresenta di per sé un punto di forza nella  programmazione di attività sul territorio, ma la presenza della ludoteca, ubicata in un’area della città di Aversa, caratterizzata  da una complessità socio/culturale ben nota agli amministratori, veramente può definirsi una iniziativa di grande valore e  significato per lo sviluppo di una rete sociale reale e per sostenere  il senso di appartenenza ad un quartiere che, allo stato attuale, è  soggetto a ghettizzazione ed esclusione.

L’interesse profondo che ha motivato il dirigente scolastico Anna Lisa Marinelli a sostenere l’iniziativa, è legata oltre all’offrire un’opportunità al territorio anche alla possibilità di costruire un altro segmento educativo, che in linea con quelle che sono le principali indicazioni psico-pedagogiche per la prima infanzia, potrebbe concretizzarsi in una continuità educativa che parte già dai primi mesi di vita del bambino.

La stessa scuola infatti offre l’iscrizione alle sezioni dell’infanzia, dove i piccoli iniziano a lavorare sui campi di esperienza, sull’autonomia e sulle relazioni intra ed interpersonali e successivamente alla scuola primaria, con gli apprendimenti delle competenze chiave, di cittadinanza e digitali, le attività laboratoriali curriculari ed extracurriculari.

Chiaramente, ogni percorso,  per essere efficace ha bisogno di continuità e, dunque  è necessario che le attività della ludoteca,  siano  previste in modo sistematico e definitivo;  per questo motivo si cercherà di sensibilizzare sempre più il settore dei Servizi al cittadino e della Pubblica Istruzione del Comune di Aversa  affinché  voglia  provvedere a dare continuità all’iniziativa, grazie anche alle famiglie interessate che dovranno contribuire,  con la loro voce e presenza,  a costruire le sinergie adatte a far sì che questa esperienza iniziale possa diventare un “fiore all’occhiello” della comunità aversana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico