Aversa

Aversa, gli alunni-musicisti del “Cimarosa” si esibiscono in cattedrale

Aversa – “Grazie a voi genitori per quello che fate per i vostri figli…”. Queste le parole pronunciate dal dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Cimarosa”, professor Mario Autore, al termine del tradizionale concerto di fine anno scolastico che si è tenuto nella Cattedrale il 9 giugno scorso.

Parole che hanno riportato alla mente dei genitori presenti, in particolar modo, quelli degli alunni che quest’anno concludono il ciclo scolastico, il percorso faticoso, ma stupendo, di questi tre anni di frequenza della scuola media ad indirizzo musicale: la scelta dello strumento, i primi impegni, le prime melodie, le ore di rientro pomeridiano, le prove per i concerti, i “debutti”, le emozioni.

Le stesse forti emozioni vissute anche quest’anno, da genitori e alunni durante il concerto che ha chiuso una tre giorni molto intensa di appuntamenti organizzati dall’istituto: “Incontri…Suoni e Colori del Mondo”.

La prima parte del concerto, presentato, come ormai da tradizione, dalla professoressa Daniela Pelosi, ha visto impegnato il dolcissimo coro scolastico della scuola primaria, diretto dall’insegnante Angela Caputo e accompagnato dalla chitarra del maestro Raffaele Di Mauro. A seguire le esecuzioni, sia solistiche che orchestrali, degli alunni delle tre classi della scuola media, di brani di musica rinascimentale, della scuola musicale napoletana, di musica da camera e da film, guidate dagli insegnanti di strumento, i maestri Liliana Ferraro, Vincenzo Grimaldi, Antonio Del Prete, Gennaro Marrazzo e Giovanni Rea, docenti di oboe, violino, flauto traverso e pianoforte.

I brani scelti, come giustamente sottolineato dal dirigente scolastico, fanno parte di un repertorio di difficile esecuzione e di impegnativo ascolto, da Bach a Marcello, da Vivaldi a Handel, da Cimarosa a Mozart, ed hanno dato, pertanto, dimostrazione della padronanza dello strumento scelto dai giovanissimi allievi risultati, tra l’altro, vincitori del sesto concorso “Giovani Musicisti” di Piedimonte Matese, evidenziando un talento fuori dal comune.

Un ringraziamento particolare è andato, oltre che al dirigente Autore, ai “suoi” insegnanti, così come da lui stesso definiti, al termine del concerto: i “suoi” docenti che hanno lavorato senza sosta a servizio dell’istituzione scolastica e dei ragazzi, che ne promuovono il talento, attraverso anche queste irripetibili occasioni, che contribuiscono alla loro crescita attraverso azioni concrete e gratificanti, che coltivano la loro passione per la musica e la loro voglia di condividerla, insegnanti, in poche parole, dediti alla docenza con serietà e passione.

L’augurio rivolto agli alunni, in particolare a quelli che quest’anno terminano il loro percorso di studio presso la scuola media ad indirizzo musicale ‘Cimarosa’, è quello di non rinunciare mai alla ricerca della bellezza magica della musica, di non abbandonarne lo studio, di alimentarne e condividerne la passione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico