Home

Oikos, Matteo Garrone al Before Design Classic di Milano

Milano – “Before Design Classic”: Oikos firma le superfici della più importante e rappresentativa installazione del Salone, con la direzione artistica di Ciarmoli Queda Studio. La mostra si snoda tra allestimenti sorprendenti e scenografiche installazioni.

Nucleo centrale il cortometraggio firmato dal pluripremiato regista Matteo Garrone, un percorso visivo e sensoriale del gusto classico made in Italy e della sua attualità, la color designer Vicky Syriopoulou, ha collaborato nella scelta cromatica e materica delle superfici.

Il classico, interpretato come bello in senso più ampio, passando dalle diverse epoche, mantenendo sempre le proprie caratteristiche di attualità guardando verso il futuro.

Muovendosi sullo sfondo di un luogo incantato, in cui si sente molto il rapporto con la storia, i piccoli “custodi del gusto” riordinano, ripuliscono e conservano per il futuro questi mobili, queste superfici, per continuare a tramandare la bellezza. Il mobile, la superfice, le pareti diventano così protagonisti assoluti, resistendo attraverso le epoche e incarnando un gusto sempre attuale” riportando l’antica maestria artigianale nell’ era contemporanea senza perderne i valori.

Oikos protagonista di questa installazione con le migliori soluzioni studiate appositamente per questa meravigliosa installazione.

Torre Velasca è stata location di Oikos per il Fuorisalone. Il regista Garrone, l’architetto Ciarmoli Queda studio, Vicky Syriopoulou, hanno raccontato il lavoro dietro le quinte che ha portato alle scelte cromatiche e materiche della meravigliosa scenografia di Before Design classic.

Partendo dall’idea di tradizione proiettata nel futuro, con audacia ed energia, l’azienda ha condiviso con i curatori Simone Ciarmoli e Miguel Queda in collaborazione con Vicky Syriopoulou, Colour Design Oikos, un intenso percorso alla ricerca di sfumature e soluzioni per esprimere con grande forza una cultura del colore che affonda le sue radici molto lontano, nella tradizione dell’arte italiana.

Un’abilità pittorica e materica raffinatissima, che – come nelle botteghe d’artista rinascimentali – spinge sempre più avanti la sperimentazione sul colore, sulla materia, per realizzare finiture classiche ma fortemente contemporanee.

Simone Ciarmoli esprime così la sua liaison con l’azienda leader mondiale nelle soluzioni materiche: “Per esprimere ed amplificare il messaggio di ‘Before Design: Classic’, con la sua innovativa idea di classico, era indispensabile la collaborazione con un’azienda come Oikos, capace di sperimentare e di realizzare finiture in grado di esprimere questo particolare gusto classico, supportata dalle moderne tecnologie e da una visione delle superfici e del colore innovativa e visionaria”.

Insieme a Vicky Syriopoulou, Colour Design Oikos, i curatori hanno scelto finiture complesse, ispirate all’età d’oro dell’arte e della cultura italiana, il Rinascimento, con colori dall’aspetto sontuoso senza perdere in profondità.

Le soluzioni Oikos sono diventate una vera e propria “pelle” per le superfici, pareti delle stanze da far vivere con un tripudio di oro interpretato non semplicemente come colore ma come frutto di un processo ricco e complesso che attinge con sapienza a secoli di cultura cromatica italiana.

Oikos forte della sua trentennale esperienza ed alla profonda conoscenza del mondo dei colori e delle superfici nel classico contemporaneo ha saputo interpretare, dare forma e soluzioni alle idee dei curatori, con capacità di sintesi dei differenti elementi e grande cura di ogni singolo dettaglio.

Come un abile sarto, ha cucito il perfetto abito su misura per il più grande progetto mai realizzato per interpretare lo stile classico contemporaneo, plasmando per la mostra, evento materia, colore sulle sontuose superfici. I colori e la materia sostenibile Oikos ancora una volta protagonisti nella interpretazione della storia artistica italiana riportata nel mondo contemporaneo.

Oikos, azienda italiana specializzata nella produzione di colore e materia per superfici d’eccellenza, si caratterizza per una forte sensibilità verso una cultura sostenibile proponendo soluzioni personalizzate per ogni superficie interna ed esterna. Fin dal 1984, anno della sua fondazione, Oikos rivolge un’attenzione continua alla ricerca e all’innovazione, che si traduce in un’interpretazione di progetti esclusivi secondo soluzioni che esplorano materiali, lavorazioni e finiture sempre nuove.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico