Aversa

Verde pubblico, ‘Aversa a 5 stelle’: “Silenzio assordante su nostre richieste”

Aversa – Probabilmente qualcuno dei lettori di Pupia ricorderà che “Aversa a Cinque Stelle” un mese fa aveva inoltrato una richiesta, depositata dall’attivista Vincenzo Noviello, al commissario Ruffo e al responsabile del settore Verde Pubblico perché dessero disposizioni per provvedere alla pulizia e alla cura delle aree a verde pubblico della città così da poterne fruire in condizioni “normali nel periodo pasquale”, associando alla nota un elenco della aree che avevano maggiore necessità (leggi qui).

Il risultato? “Il solo effetto è stato un…silenzio assordante”, commenta Noviello. “In particolare, – continua l’attivista – i giardinetti di piazza Panarella, posti esattamente di fronte al Quarto Circolo Didattico, la mega aiuola di via Vanvitelli, presente accanto alla caserma dei Carabinieri, l’area verde di via Bachelet, i parchi Balsamo e Grassia sembrano luoghi in totale abbandonati tanto sono colmi di erbacce e sudiciume”.

“Questo – continua il cinquestelle – malgrado il prossimo 15 aprile uno dei parchi, esattamente parco Balsamo, ospiterà una manifestazione collegata al compleanno di Aversa che ha festeggerà la tenera età di 994 anni”.

“A questo punto sorge spontaneo domandarsi – dice Noviello – se il personale dell’ufficio competente abbia così tanti adempimenti burocratici da svolgere nei locali dell’ufficio da non avere tempo da dedicare al verde pubblico. Se i cittadini aversani non meritino di vivere in condizioni accettabili”.

“O si tratta di un problema di competenze economiche, perché, forse, gli emolumenti non vengono corrisposti per cui gli addetti ai lavori stanno incrociando le braccia in segno di protesta”, conclude l’esponente di A5S.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico