Sant’Arpino

Giunta, Zullo revoca le deleghe a Boerio e Cinquegrana

Sant’Arpino – Il sindaco facente funzioni del Comune di Sant’Arpino, Aldo Zullo, ha revocato le deleghe a Iolanda Boerio e Manuela Cinquegrana, rispettivamente assessore alla Pubblica istruzione, alle Pari opportunità, alla Polizia municipale, alla Viabilità e Protezione civile ed assessore all’Ambiente e alle Politiche sociali.

“La decisione – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – arriva dopo un’attenta e ponderata valutazione che ha fatto registrare una significativa accelerata all’indomani della scelta, avvenuta venerdì scorso, da parte delle due esponenti di astenersi dalla votazione in occasione dell’approvazione della delibera di giunta con la quale il Comune di Sant’Arpino si è costituito nel giudizio civile riassunto dall’ex sindaco Di Santo avverso la decisione del consiglio comunale con la quale il civico consesso ha preso atto della decisione del Prefetto di Caserta di dichiarare decaduto l’ex primo cittadino a seguito della nota vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto”.

“Una presa di posizione inspiegabile ed incoerente – continua la nota – visto che a distanza di tantissimi mesi, Boerio e Cinquegrana erano ritornate sui propri passi ponendosi in antitesi con la scelta dell’intera maggioranza che, ovviamente, aveva deciso di difendere anche nel giudizio che si terrà il prossimo 17 dicembre dinanzi al Tribunale di Napoli Nord di Aversa le ragioni della decisione del consiglio comunale, che si era allineato a quanto stabilito dal Rappresentante del Governo sul territorio”.

“In realtà – sottolinea la nota – da tempo sia la Boerio che la Cinquegrana si stavano ponendo in antitesi alla volontà del sindaco facente funzioni e del normale andamento amministrativo. Solo per citare forse l’episodio più clamoroso la Cinquegrana da assessore all’ambiente di recente non aveva votato il nuovo piano di raccolta differenziata”.

Una situazione insostenibile – dichiara Zullo – che di fatto finiva col frenare l’azione amministrativa. Per questo a malincuore, dopo essermi consultato con quanti sostengono l’attuale esperienza di governo, ho deciso di revocare le deleghe onde consentire una maggiore linearità e speditezza delle scelte future”.

Nelle prossime ore il sindaco facente funzioni comunicherà coloro a cui saranno affidate le deleghe fino ad oggi nelle mani della Boerio e della Cinquegrana.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato https://t.co/692IQmILm1

Napoli - Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti a confronto (13.12.18) https://t.co/vITd0SETul

Criminologia, lectio magistralis di Annalisa Castrechini all'Università "Vanvitelli" - https://t.co/gU5OspT9RZ

Condividi con un amico