Campania

Difesa, Polimeno al vertice del comando interregionale Sud

Napoli – Nel salone d’onore del Circolo Ufficiali di Napoli, in piazza del Plebiscito, si è svolto il cambio al vertice del Comando delle Forze di Difesa Interregionale Sud.

Al generale di brigata Antonio Raffaele è subentrato il pari grado Salvatore Polimeno, proveniente dal Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito di Civitavecchia.

La cerimonia è stata presieduta dal generale di divisione Agostino Biancafarina, comandate militare della Capitale. Presenti, inoltre, i familiari dei Caduti nelle missioni di Peace Keeping residenti in Campania.

Il generale Raffaele dal 2 aprile 2014 al 30 aprile 2015 è stato il comandante del Comando Militare Esercito “Campania” a Napoli e dal 1 maggio al 19 novembre 2015, nella stessa sede, comandante del neo costituito Comando Forze di Difesa Interregionale Sud. Il primo di febbraio 2016 lascerà il servizio attivo dopo oltre trentotto anni vissuti con le stellette.

Il Comando Forze Difesa Interregionale Sud è il comando territoriale dell’Italia Meridionale, che conduce le attività legate al Reclutamento, alle Forze di Completamento e alla Promozione e Pubblica Informazione sul territorio della Regione Campania e sovraintende alle analoghe funzioni dei dipendenti Comandi Militari Regionali.

In tale veste è alla continua ricerca di sinergie con gli Enti locali per meglio mettere a disposizione del cittadino i servizi offerti dalla struttura militare locale.

Dal Comando Forze Difesa Interregionale Sud dipendono i Comandi Militari Esercito: “Molise”, “Puglia”, “Basilicata” e “Calabria”, nonché i Centri Documentali di Caserta e Salerno, il Poliambulatorio di Caserta, le foresterie di Napoli e Salerno, i Circoli Ufficiali e Sottufficiali di Napoli e quello Unificato di Caserta, la Base Logistica Addestrativa ed il Circolo Ricreativo Dipendenti Difesa di Bacoli e lo Stadio Militare “Albricci” di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico