Aversa

Maltempo, in Via Roma arriva il “gondoliere”

Via Roma gondolaAversa – Dal ponte di Rialto a Venezia all’Arco di Porta Napoli ad Aversa scrivono sul web per commentare il fotomontaggio che ha lanciato sul proprio profilo Facebook il consigliere comunale uscente Michele Galluccio che a questa foto ha aggiunto solo una gondola. L’acqua, un vero e proprio fiume, è purtroppo vera e fa gridare allo scandalo gli aversani che rimangono sorpresi soprattutto per un particolare: questi lunghi tratti di via Roma interessati all’allagamento sono stati oggetto di lavoro d restyling praticamente sino a ieri.

“Lo scorso anno – afferma Galluccio – provocatoriamente avevamo presentato un emendamento al bilancio per acquistare una gondola che servisse per traghettare i malcapitati aversani in via Atellana dove ad ogni pioggia, all’altezza del pnte ferroviario, si registra un allagamento. Ovviamente a proposta fu bocciata, ma credo che se fosse stata presa in considerazione sabato notte la gondola avremmo potuta utilizzarla anche in via Roma e in altre zone della città. Speriamo solo che il commissario prefettizio faccia luce su quanto accaduto convocando i vari tecnici a vari livelli coinvolti nei lavori e i rappresentanti della ditta affinchè non si ripresenti più una situazione di quel tipo che solo grazie al buon senso dei cittadini aversani non ha avuto conseguenze gravi”.

Ovviamente la vicenda ha avuto ripercussioni sui social e c’è stato anche chi ha cercato di dare, accanto a chi spera in un incremento del turismo, una spiegazione tecnica ai fiumi d’acqua che hanno invaso diverse zone di Aversa causando non pochi disagi e tanti danni, da via Roma a via di Jasi a via Diaz oltre a diverse strade interne del centro storico.

La spiegazione fornita, in verità vicina alla realtà, parla di un ingente flusso d’acqua giunto ad Aversa da Sud, Giugliano e Sant’Antimo, attraverso l’Appia. Circostanza che quando piove si ripete sempre, ma che questa volta sarebbe stata ingigantita dalla grande quantità di pioggia caduta in un lasso di tempo breve. Ma sono in tanti anche a far notare che via Roma non può andare in tilt così facilmente considerato che i lavori sono appena terminati. Da qui l’invito ad alzare la guardia quando si dovrà collaudare l’opera e i lavori eseguiti. Un’operazione delicata alla quale il nuovo commissario prefettizio, Mario Rosario Ruffo, forte anche del proprio curriculum, presterà la propria attenzione.

A lamentarsi, ancora una volta, anche i commercianti di via Diaz che, come sempre accade, hanno visto l’acqua fare strage dei loro negozi. Ma qui entriamo nella storia. Sono, infatti, decenni che la circostanza si ripete senza che nessuna delle amministrazioni dell’ultimo ventennio si sia interessato più di tanto al problema. La stessa cosa di via Atellana dove, però, l’amministrazione uscente, guidata dal sindaco Sagliocco, prima che si sciogliesse il consiglio comunale, ha fatto appena in tempo ad indire la gara per l’esecuzione dei lavori che dovrebbero mettere fine a quella che rappresenta da anni una vera e propria emergenza per le migliaia di Aversani che risiedono nella zona della città oltre che di quanti vi arrivano dai centri di Cesa, Gricignano, Carinaro, Orta, Succivo e così via.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico