Caivano

Camorra, duplice omicidio al Parco Verde: inflitti sette ergastoli

Napoli – Sette ergastoli inflitti dal gup Pica di Napoli per il duplice omicidio di Sandro Cocchiariello e Giuseppe Angelino, avvenuto nel Parco Verde di Caivano nel 2004.

Tra i condannati Raffaele Bidognetti (nella foto), figlio del boss “Cicciotto ‘e mezzanotte”, e Salvatore La Montagna, rispettivamente referenti dei due clan alleati che erano in contrasto con il clan Castaldo per l’egemonia degli affari illeciti nel Parco Verde. Le vittime, infatti, appartenevano ai Castaldo.

Condannati al massimo della pena anche, per il clan Bidognetti, Mario Cavaliere, Alessandro Cirillo e Francesco Di Mario e, per i La Montagna, Gennaro Lucarelli e Alessandro Petillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico