Cesa

Acqua, la maggioranza: “Allarmismo ingiustificato del M5S”

Cesa – “Domenica scorsa il Movimento 5 Stelle di Cesa ha distribuito alla cittadinanza un volantino nel quale si denuncia una fantomatica privatizzazione dell’acqua ad opera dell’amministrazione comunale che – si legge nel volantino – ‘ha affidato la gestione del servizio idrico ai privati riportando la collettività indietro e facendola impelagare in nuovi debiti e nuove tasse’. Giustamente, tanti cittadini, allarmati dal contenuto del volantino, si sono precipitati a chiedere spiegazioni agli amministratori e, avendo ricevuto tutti i chiarimenti richiesti, si sono posti e hanno posto alcune domande: perché il Movimento 5 Stelle di Cesa ha deciso di mentire così meschinamente alla cittadinanza? Perché il Movimento 5 Stelle di Cesa sta prendendo in giro tanti cesani? Perché il Movimento 5 Stelle di Cesa diffonde notizie palesemente false? Perché il Movimento 5 Stelle di Cesa scrive che si è privatizzata l’acqua se non è vero?”.

Sono considerazioni del gruppo di maggioranza “Primavera Cesana” che sostiene il sindaco Enzo Guida.

“Sono domande molto semplici – continuano dal gruppo civico – a cui il Movimento 5 Stelle di Cesa sarà chiamato a rispondere quando sarà chiara a tutti la distorsione dei fatti che ha generato con quel volantino”.

“Lo ripetiamo ancora una volta: – ribadisce la maggioranza – l’Amministrazione non ha fatto altro che rispettare quanto stabilito dalla legge nazionale (Testo Unico sull’Ambiente così come modificato dalla legge ‘Sblocca Italia’), per evitare che il Comune andasse incontro ad un commissariamento oneroso per le casse comunali. Il tanto famigerato Eiato ha personalità giuridica di diritto pubblico e non è assolutamente un gestore privato. Il servizio dell’acquedotto non è stato affidato a nessuno e continuerà ad essere gestito dal comune. Anzi in questi giorni si sta lavorando per potenziare il relativo ufficio. Cosa c’entra, in tutto questo, il Consorzio Idrico ‘Terra di Lavoro’?”.

“L’acqua è e resterà un bene pubblico. – concludono da Primavera Cesana – Lo ha annunciato di recente anche il neo presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Se il Movimento 5 Stelle di Cesa vuole vivere di allarmismi ingiustificati e pensa di distorcere i fatti e creare confusione per tirare acqua al proprio mulino, sappia che la verità viene sempre a galla”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico