Cesa

Tragedia di San Cesario in scena il 20 e 22 giugno

Cesa – Durante i festeggiamenti patronali in onore di San Cesario di quest’anno verrà riproposta la Tragedia di San Cesario, portata di nuovo in scena dopo dodici anni dall’ultima rappresentazione. Si è deciso di riproporla nuovamente soprattutto per il grande valore storico e catechetico di questa sacra rappresentazione, nata appunto, per volere dell’allora parroco Luigi Della Gala, nel lontano 1879 con lo scopo di far conoscere a tutti la vita di San Cesario. Il Comitato festeggiamenti ha investito moltissimo su questa particolare e storica iniziativa tesa, come tutte le catechesi e le celebrazioni liturgiche di questi giorni, a far sempre più conoscere ai cesani la figura del loro patrono, affinché lo imitino nella sequela di Cristo.

La realizzazione della sacra rappresentazione è stata affidata ai Giovani e agli Adulti dell’Azione Cattolica parrocchiale, che hanno mostrato, col costante lavoro di preparazione e con l’impegno profuso, un sentimento di forte devozione e attaccamento al patrono San Cesario. Essi sono stati supportati e sostenuti da Luigi Angelino, coordinatore generale dell’evento. “Siamo onorati, come associazione – ha affermato la presidente dell’Azione cattolica di Cesa, Maria di Chiara – di poter servire la comunità parrocchiale e cittadina anche in questo delicato compito che ha visto impegnate tante generazioni in passato nel trasmettere ai cesani le gesta di san Cesario testimoniando l’amore e la devozione del nostro popolo verso il suo protettore”.

Ecco i nomi dei protagonisti. Personaggi ed interpreti: Cesario: Graziano Fiorillo di Giuseppe; Giuliano: Giovanni Luigi Villano; Leonzio: Aniello Bortone; Firmino: Luigi Fiorillo; Lussurio: Cesario Vincenzo Angelino; Celio: Antonio Sagliocco; Luciano: Vincenzo Di Bernardo; Sacerdoti assistenti: Sergio Nogarotto e Rocco Piscopo; Guardie: Michele Belladonna, Cesario Guarino, Santi La Monica, Lucio Marino, Biagio Puca; Ancelle: Giovanna D’Aniello e Lucrezia Nogarotto; Popolo: Giusi Florenzia Bortone, Rosa Di Bernardo, Giovanna Marrandino, Floriana Morra, Mariarosaria Pagano, Grazia Sagliocco, Ilaria Sanci; assistenti di palco: Ermelinda Guarino, Maria Marrandino, Antonella Messina; regia: Raffaele Angelino.

La rappresentazione avrà luogo sabato 20 giugno (vigilia della festa del Patrocinio) in piazza De Michele alle ore 21, e si concluderà col caratteristico ed attraente Volo dell’Angelo, che manca da Cesa dal 1983. La Tragedia sarà replicata anche lunedì 22 giugno, alle ore 21. Si prevede una massiccia partecipazione dei fedeli, considerato l’attaccamento dei cesani alla Tragedia e a come essa, insieme al culto di San Cesario, è fortemente radicata non solo nel loro animo ma in tutta la storia di Cesa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico