Aversa

Sagliocco: “Ho querelato il responsabile della Senesi per calunnia”

Aversa – Un consiglio comunale pre-vacanziero, quello visto nel pomeriggio di giovedì, dove tutto è filato liscio grazie alla presenza di tutti i consiglieri della maggioranza, orfani del solo Mimmo Palmieri, commissario cittadino del Nuovo Centrodestra, messosi in attesa del cambio in giunta, dove era assente Vittorio Ros, assessore di riferimento. Assente tra l’opposizione Imma Lama.

All’ordine del giorno debiti fuori bilancio ed assestamento oltre a interrogazioni datate, discusse malgrado, in qualche caso erano state superate dai fatti o considerate inattuabili come quella presentata da Pandolfi.

L’esponente del Sel considerava necessario recuperare gli olii esausti per, a suo dire, prevenire problemi di inquinamento della falda, di salute dei cittadini e migliorare la percentuale di raccolta differenziata, ma a proposta è stata considerata inattuabile perché il costo sarebbe superiore al beneficio, sia per il livello di civiltà dei cittadini che dovrebbero realizzare il recupero degli olii esausti e non liberarsene versandoli negli scarichi domestici.

Unica emozione la dichiarazione del sindaco Sagliocco che, intervenuto in replica alla interrogazione del consigliere Rosario Capasso tesa a conoscere il comportamento dell’Ente nei confronti delle inadempienze della Senesi relativamente alla qualità del servizio di igiene urbana, ha accusato pubblicamente la società di parcheggiare nelle aree del territorio di Aversa gli automezzi utilizzati per il servizio svolto in altri comuni limitrofi. Ancora più grave, l’accusa al responsabile della Senesi che, secondo Sagliocco, avrebbe denigrato lo stesso primo cittadino per quanto riguarda presunte richieste di assunzioni nella società. Ma ascoltiamo Sagliocco nel video…

Intanto, Rodolfo Briganti, responsabile della Senesi, raggiunto telefonicamente, smentisce il sindaco (guarda qui).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico