Trentola Ducenta

“Puliamo il Mondo”, Griffo incontra gli alunni della scuola elementare

 Trentola Ducenta. Grande la partecipazione e massimo il coinvolgimento degli alunni che sono intervenuti alla manifestazione “Puliamo il Mondo” organizzata, nel plesso di via Rossini della scuola elementare “Papa Giovanni Paolo II”, dal sindaco Michele Griffo e dall’assessore all’ambiente Ciro Ramaschiello, …

… in collaborazione con le istituzioni scolastiche cittadine e Legambiente. Presenti alla manifestazione, oltre naturalmente a Griffo e Ramaschiello, la dirigente scolastica della Scuola elementare, Annamaria Polito, il dirigente scolastico della scuola media Michele Di Martino, il professor Arturo Fusco in rappresentanza del dirigente scolastico del Liceo Scientifico, Gennaro Caiazzo, assente per impegni pregressi, Giovanni Solino in rappresentanza della Provincia di Caserta, il presidente del consiglio comunale Alfonso Eramo ed i consiglieri comunali Antonio Nebiante e Nicola Picone.

L’evento finalizzato a sensibilizzare adulti e bambini alla salvaguardia dell’ambiente si è concluso con una simbolica pulizia dell’area verde che si trova a ridosso dell’edificio scolastico di via Rossini. Gli alunni delle scuole coinvolte si sono adoperati nella raccolta delle poche cartacce e di qualche foglia secca presenti nell’area in contenitori forniti da Legambiente, un modo pratico per apprendere e mettere in opera attività a tutela del territorio, oltre che per approfondire tematiche ambientali.

Precedentemente, il sindaco Griffo ha sottolineato quanto sia fondamentale per la tutela ambientale e per la salvaguardia del territorio alimentare la cultura del rispetto della natura e delle regole che si traduce nella pratica attenta e costante della raccolta differenziata e nell’attenzione per l’ambiente che ci circonda e per fare ciò è basilare partire dalla scuola dove si formano i giovani che hanno una grossa sensibilità verso la problematica.

“Non è un caso – ha affermato Griffo – che, avendo ereditato una raccolta differenziata al 5%, abbiamo lavorato molto sull’informazione partendo proprio dalle scuole. È ricordo che alcuni bambini vennero da me a segnalare che i propri genitori non effettuavano una corretta differenziata o che la nonna sotterrava rifiuti domestici nel giardino. Segno tangibile della particolare sensibilità dei bambini. Ora, grazie all’impegno di tutti, dai cittadini agli addetti al servizio di raccolta, dall’Amministrazione comunale alla Polizia municipale, siamo arrivati al 77,16% di raccolta differenziata, un risultato record che ci fa primeggiare tra i comuni non solo della provincia di Caserta ma di tutta la Campania. Una soddisfazione e un motivo d’orgoglio per tutta la città. Ciononostante, l’attenzione verso la salvaguardia del territorio non è mai calata, tant’è che pochi giorni fa, durante un’attività di controllo, posta in essere dalla Polizia municipale, è stata individuata e multata, con due verbali per un ammontare complessivo di 650 euro, una persona residente a Frignano sorpresa a depositare rifiuti solidi urbani non differenziati in via Spierto, adiacente il Cimitero di Ducenta”.

Nell’ambito di tale manifestazione, l’Amministrazione comunale ha comunicato che sono disponibili, per chi ne voglia fare uso, le compostiere ‘domestiche’, acquistate grazie al progetto ‘Rifiuti Zero’ finanziato dall’Amministrazione Provinciale, destinate alla raccolta e trasformazione ‘casalinga’ dell’umido, e che saranno distribuiti circa 2.000 bidoncini da utilizzare per la raccolta dell’umido.

“Inoltre, – ha sottolineato Griffo – è stata avviata da parte degli addetti, anche con la giornata di oggi, la campagna di informazione e di comunicazione, anch’essa prevista e finanziata dal progetto ‘Rifiuti Zero’, per la prevenzione della produzione di rifiuti. Tutto ciò, quindi, per affinare e completare la differenziazione dei rifiuti in modo da poter aumentare ulteriormente le percentuali di raccolta differenziata sul territorio comunale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico