Aversa

“Progetto Martina”, il Leo Club parla agli studenti dei tumori

 Aversa. Dopo gli ultimi successi, come il “Red Carpet” o il tradizionale torneo di Burraco, entrambi a scopo benefico, il “Leo Club – Aversa Città Normanna” scende di nuovo in campo, questa volta con un’iniziativa a sfondo culturale.

Un convegno, rivolto soprattutto ai giovani, per stimolarne la consapevolezza e migliorarne le conoscenze. Il tema principale del convegno, che si terrà il 5 aprile, alle ore 10.30, nell’Aula Magna del Liceo Classico “Domenico Cirillo”, è quello del “Progetto Martina”, un service promosso già dal 2007 dai Lions e Leo Club di tutta Italia, con ottimi e numerosi risultati: “Parliamo ai giovani dei tumori: lezioni contro il silenzio”.

Il “Progetto Martina” ha inizio dalla lettera di una ragazza, Martina, che a causa di un tumore non tempestivamente riconosciuto non ha potuto provare a realizzare i suoi sogni. Proprio lei ha lasciato una coraggiosa testimonianza del suo dolore ed un suggerimento a tutti i giovani: “Per quanto possa essere rara una patologia del genere, è giusto che i giovani la conoscano e sappiano opportunamente riconoscerla, che sappiano di doversi prendere cura della propria salute e avere una maggiore attenzione al proprio corpo”.

Così recita il suo appello, che è stato alla base della nascita di molte iniziative, le prime delle quali nel 2000, coordinate dall’associazione “Noi e il cancro – Volontà di vivere”, in molte scuole di Padova, e successivamente ampliate e diffuse da club Lions e Leo italiani. La scuola è infatti il luogo ideale per migliorare l’informazione e la consapevolezza dei ragazzi, in modo che gli adolescenti non persistano ulteriormente in atteggiamenti di negazione del problema, un problema forse a noi anche più vicino perché presente in percentuale molto alta nei paesi compresi nella “Terra dei fuochi”.

Durante il convegno, presentato dalla presidente Leo, Danila De Cristofaro, e dalla presidente Lions, Filotea de Gregorio, nonché dalla dirigente scolastica Dolores Russo, ed introdotto dall’ alunna e coordinatrice distrettuale Leo del progetto Maria Teresa Grimaldi, interverranno come relatori il dottor Francesco Petrillo, specialista in Otorinolangoiatria, il professor Raffaele Di Fiore, docente di Legislazione degli alimenti, e la dottoressa Alba Capobianco, specialista in Oncologia e coordinatrice distrettuale Lions del progetto.

“La lotta ai tumori si combatte con la cultura, e si inizia con la scuola”, questo il messaggio che il Leo Club Aversa Città Normanna cerca di trasmettere, e che verrà ripreso anche in iniziative successive dallo stesso sodalizio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico