Italia

“Sono monella”, bimba di sei anni messa in castigo al freddo e scalza

 Reggio Emilia. “Sono monella” e per questo sarebbe stata messa in punizione. Così ha detto una bambina di sei anni ai carabinieri che, durante un giro di pattuglia, l’hanno trovata con il volto rivolto verso il muro e al freddo.

La piccola era scalza e piena di graffi sul volto. I fatti sono avvenuto in provincia di Reggio Emilia.

I genitori, che in quel momento non si trovavano in casa, al ritorno hanno riferito ai militari dell’Arma di non credere alle bugia della bambina.

La piccola, portata all’ospedale, aveva febbre a 38,5, con graffi guaribili in sette giorni. Genitori denunciati per maltrattamenti in famiglia, attivati i servizi sociali.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Collisione tra navi in Corsica: concluse operazioni di recupero carburante (19.10.18) - https://t.co/2dBh8drpGf

Condono, Salvini: "Verità agli atti, per scemo non passo". Lo spread tocca i 340 punti - https://t.co/PvV8z4VElh

Bari, scacco ai Capodiferro di San Girolamo: arresti e sequestri https://t.co/lDMeJPFot5

Condividi con un amico