Campania

Si fingeva capitano della Finanza per farsi ricaricare il cellulare

 Caserta. Si annunciava al telefono come “Capitano Coppola” e, con la minaccia di ispezioni e controlli, si faceva accreditare ricariche telefoniche.

Le Fiamme gialle di Brunico hanno fermato a Maddaloni (Caserta) un presunto truffatore che aveva chiamato alcuni titolari di distributori in Alto Adige, dicendo di avere bisogno delle ricariche per ragioni di servizio e minacciando, in caso di mancato versamento, di “effettuare un controllo”. L’uomo è stato tradito dai tabulati del suo cellulare.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico