Aversa

Sagliocco: “La Scuola di Polizia Penitenziaria non si tocca”

 Aversa. “Voglio tranquillizzare tutti coloro preoccupati per le vicende della Scuola di Polizia Penitenziaria. La scuola resta ad Aversa, non si muove dalla sua sede del Castello Aragonese”. Lo ha detto il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco.

“Lo abbiamo detto fin dal primo momento e nelle fasi costitutive del Tribunale e lo ribadiamo anche oggi. – incalza Sagliocco – La struttura che ospita attualmente la Scuola di Formazione e Aggiornamento della Polizia Penitenziaria è un polo formativo di grande prestigio ed importanza stante il suo asservimento ad un bacino di utenza molto ampio, ospitando allievi poliziotti di gran parte del centro sud e resta ad Aversa. Basti pensare che quando i tecnici del Ministero hanno visionato la struttura del Castello Aragonese sin da subito hanno individuato la parte che resta riservata alla Scuola di Polizia Penitenziaria che non andrà via dalla nostra città”.

Quando, la scorsa estate, sono stati sottoscritti protocolli d’intesa con il Ministero per la costituzione del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa è stata prevista la perfetta compatibilità tra il Tribunale e la Scuola.

“Giammai – sottolinea Saglocco – abbiamo pensato che l’allocazione del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa dovesse essere realizzata a danno della Scuola di Formazione e Aggiornamento della Polizia Penitenziaria considerando anche che a supporto del tribunale abbiamo fornito altri siti quali. Infatti abbiamo concordato con il Ministero che a supporto del Tribunale possano essere valorizzati l’ex complesso di San Domenico e il capannone in piazza Giovanni XXIII, dove sorgeranno oltre l’archivio anche degli uffici. Inoltre va valutato anche l’utilizzo del complesso della Maddalena”.

“Chiaramente – conclude il sindaco – tutta questa operazione si quantifica anche dal punto di vista delle risorse: uno straordinario investimento fatto dalla città di Aversa ed una scommessa fatta che si dimostrerà vantaggiosa non solo per indotto ma anche per gli impegni che vedevano il Comune esposto annualmente per diversi importi”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, marciapiede dissestato: cade a terra e finisce in ospedale. “Voglio ringraziare…” https://t.co/UBMeWiTPnm

Tueff, il “rapper brigante pe’ ammore” https://t.co/Y5jepfY8tO

Ponti tra Cesa, Aversa e Sant’Antimo: incontro tra sindaci https://t.co/m29ws4nyaD

Teverola, marciapiede dissestato: cade a terra e finisce in ospedale. "Voglio ringraziare..." - https://t.co/yLwaaT0qXf

Condividi con un amico