Aversa

Piazza Crispi, il mistero dei posti auto

 Aversa. Posti auto ad uso pubblico trasformati in box auto e messi in vendita a privati che avevano anche versato la caparra.

Una trasformazione non prevista dal protocollo d’intesa del 20 gennaio 2003, registrato con il numero 2274, siglato dal Comune di Aversa e dal Ctp, che non avrebbe fatto gli interessi dei cittadini risolvendo i problemi di parcheggio necessario alla zona. Una operazione che sarebbe stata bloccata dall’ex sindaco Ciaramella.

E’ quanto emerso nella conferenza stampa promossa dal consigliere Gino Della Valle a nome dei sette consiglieri che avevano chiesto la convocazione di un consiglio comunale finalizzato a chiarire i punti oscuri della decennale vicenda che ha per oggetto la riqualificazione di piazza Crispi e il destino dell’ex deposito del Consorzio Trasporti Pubblici. Un giallo nel giallo che potrebbe essere all’attenzione della Procura della Repubblica.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, il business del clan Schiavone sul trasporto ammalati: due arresti - https://t.co/PLPh6PGQjQ

Aversa, l’assessore Emilio Caterino: “Presto nuove aule” https://t.co/JWElVVashH

Gricignano, Moretti: “Noi capaci di rappresentare le esigenze della popolazione” https://t.co/UTfYVZDwXM

Aversa, l'assessore Emilio Caterino: "Presto nuove aule" - https://t.co/ELEjsYqtPv

Condividi con un amico