Caserta

Cultura, alla Provincia di Caserta medaglia d’oro del Quirinale

Giorgio NapolitanoCASERTA. La Provincia di Caserta è stata insignita di un encomio speciale da parte del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per le attività svolte su tutto il territorio in collaborazione con la Bimed, la Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo.

Da questo binomio, infatti, sono nate molte iniziative che hanno coinvolto un numero notevole di scuole con l’obiettivo di promuovere la scrittura creativa sui temi della legalità. In particolare, lo scorso 23 aprile ad Aversa c’è stata la giornata di “W i bambini”, svoltasi al palazzetto dello sport della città normanna, con la presenza di circa 500 studenti del comprensorio aversano e non solo. In quella occasione, attraverso attività ludico-formative, si è determinata un’azione di promozione del territorio, di affermazione della sana alimentazione e di stimolo verso i saperi, le competenze e le conoscenze sia scientifiche che umanistiche. Sono stati attivati, poi, dei laboratori in diverse scuole della città di Aversa. Un’iniziativa, questa, che si è ripetuta con la medesima formula a Capua lo scorso 17 maggio.

Il binomio Provincia di Caserta-Bimed, inoltre, ha consentito la partecipazione (dall’ 11 al 14 maggio scorsi) al Salone del Libro di Torino da parte di oltre 20 istituti scolastici della provincia, come era già accaduto lo scorso anno. Per tale avvenimento sono stati realizzati i volumi della “Staffetta di Scrittura Creativa e della Legalità 2011-2012”, che determinano una promozione di Caserta e provincia a livello nazionale.

Il 25 maggio, poi, ad Aversa, presso il IV Circolo, si è tenuta la cerimonia di premiazione della scuola con le classi che meglio si sono distinte nella scrittura creativa e di legalità nella provincia di Caserta.

Il 28 maggio, infine, presso l’Auditorium provinciale di via Ceccano a Caserta, si è tenuta la lezione sul tema “Tra legalità e insorgenza”, nel corso della quale è stata ribadita agli studenti l’importanza dell’impegno civile delle nuove generazioni. In questa circostanza, poi, sono stati consegnati agli studenti i racconti sulla legalità e sulla creatività che essi stessi hanno scritto.

Un’iniziativa, questa, che rientra all’interno delle attività di animazione della “Staffetta di scrittura creativa e della legalità”, organizzata in collaborazione tra Bimed e Provincia di Caserta, rappresentata in Bimed dalla professoressa Jolanda Capriglione.

“Il riconoscimento da parte del presidente della Repubblica – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – testimonia quanto siano importanti le iniziative frutto della sinergia Provincia-Bimed. Sensibilizzare gli studenti sui temi della legalità, consentendo loro di utilizzare lo strumento della scrittura creativa, rappresenta il modo migliore che le istituzioni hanno per promuovere l’impegno civile dei giovani e non solo. Sono convinto – ha concluso Zinzi – che dalla collaborazione con la Bimed potranno nascere altre importanti occasioni di promozione del territorio, basate sull’affermazione della cultura e della legalità, che sono le assolute priorità della nostra Amministrazione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico