Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Un corso sulla sicurezza al Liceo “Quercia”

 MARCIANISE. Si è tenuto nell’auditorium del liceo “Quercia” di Marcianise, un corso di formazione e informazione sulla sicurezza nei luoghi di lavoro rivolto a tutto il personale della scuola.

Il Decreto Legislativo n. 81 del 2008, integrato nel 2009 dal Decreto Legislativo n. 136, prevede, come adempimento obbligatorio del datore di lavoro, la promozione di una periodica attività di formazione in materia di prevenzione dai rischi di infortunio sui luoghi di lavoro. Da anni il dirigente scolastico del “Quercia”, il prof. Diamante Marotta, ha sostenuto la crescita di una vera e propria cultura della sicurezza, coinvolgendo docenti e personale amministrativo, tecnico ed ausiliario in periodici momenti di approfondimento. “Oltre che un mio preciso ed inderogabile obbligo professionale,” – ha affermato il dirigente Marotta nel suo intervento introduttivo – “ritengo che i momenti di formazione sulla sicurezza costituiscano opportunità di conoscenza vera, non solo per i docenti ed il personale non docente ma anche per gli alunni”.

L’ingegnere Giovanna Rotriquenz, responsabile del servizio di prevenzione e protezione dell’Asl di Caserta, ha illustrato nella sua relazione la normativa in materia di salute e sicurezza negli ambienti di lavoro con particolare riferimento ai rischi nella scuola. Ha esortato i docenti a contribuire attivamente all’avvio di un processo di formazione negli allievi della cultura della sicurezza. Ha fatto seguito l’intervento dell’ingegnere Angelo Di Dona, vice comandante dei Vigili del Fuoco di Caserta, che ha sottolineato la centralità nella prevenzione dei rischi di un’adeguata pianificazione dell’evacuazione dagli ambienti scolastici. Ha, infine, posto l’attenzione sulla disponibilità adeguata nelle scuole di estintori in caso di incendio.

 Il dottor Giancarlo Ricciardelli, direttore del Servizio di igiene e medicina del lavoro dell’Asl di Caserta, ha relazionato circa lo stress correlato al lavoro. Ha approfondito particolarmente il tema del born out, ovvero del processo di demotivazione rispetto al lavoro che sfocia in un vero e proprio stato patologico di natura psicologica.

Il perito Michele Merola, responsabile del servizio di prevenzione e protezione del liceo “Quercia”, sottolineando come proprio in questi giorni l’Inail abbia pubblicato un dossier riguardante gli infortuni mortali e non sui luoghi di lavoro relativi al 2011, ha affermato che la sensibilità del datore di lavoro verso il tema della sicurezza può contribuire ad un progressivo abbattimento dei rischi legati al quotidiano espletamento delle mansioni lavorative. Per fortuna, ha concluso, il dirigente Marotta ha messo in atto una continua opera di formazione ed informazione, coinvolgendo in incontri seminariali con esperti del settore docenti, Ata e studenti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Brusciano, scoperti arsenale da guerra e droga della camorra nelle case popolari - https://t.co/FSRKBRKdMJ

Milano, incendio in impianto rifiuti alla Bovisasca: indaga la Polizia - https://t.co/DqYEUX3Aju

Traffico di droga, arrestato il latitante calabrese Marcello Battigaglia - https://t.co/Jq1f51aWBp

Sonnino, ilristorante "La Tettoia" distrutto da un incendio - https://t.co/YxquQC4hDt

Condividi con un amico