Caserta

Circolo “Don Milani”, gli alunni a lezione dalla polizia municipale

 CASERTA. Lezioni sul campo con la polizia municipale per e con i giovanissimi alunni della Quinte del circolo didattico “Don Milani” del popoloso quartiere di Parco Cerasole. Sono state stata tenute nella sede del comando di via Lamberti.

La conversazione con i ragazzi condotta dal comandante colonnello Alberto Negro, ha avuto come supporto i responsabili di vari settori e il presidente del CeSAF maestri del lavoro d’Italia l’associazione di insigni dal presidente della Repubblica che da anni, in sinergia con le forze dell’ordine, porta nelle scuole i valori della costituzione e della cittadinanza. I bambini erano accompagnati dalle maestre Maria Castaldo, Maria Piteo e Rita Cardaropoli. Seguirà un prossimo incontro con la polizia stradale prevista dal progetto sul buon comportamento sulla strada messo a punto nell’ambito del Pon “Leg@li al sud” fermamente voluto dalla dirigente scolastica Raffaela Tramunto. I fruitori del corso sono alcuni alunni delle classe quarte:sezioni dalla A alla G, per un totale di venti.

Tutti i bambini erano interessati a conoscere, non solo le regole del codice della strada, ma anche ad applicarle e fare da educatori ai genitori. Il corso che si concluderà entro la fine dell’anno scolastico è tenuto dalla maestra Luigina Tommaselli e dall’esperto Umberto Setola ed avrà una durata di trenta con lezioni settimanali. E’ stato il comandante Alberto Negro a spiegare il compito ed il ruolo della polizia municipale che i giovani studenti hanno identificato come vigili. Una lezione piacevole, ma anche molto impegnativa per la vivacità e le tantissime domande riguardante la circolazione della città di Caserta. I ragazzi hanno dimostrato di essere al corrente delle norme e del piano traffico. Costantemente con il dito alzato hanno poste domande degne del più accorto giornalista specie in merito alle strisce bianche gialle e blu dei posteggi. Conoscono anche i nuovi dispositivi per la sosta ed addirittura le agevolazioni che si anno quando non si rinnova per tempo il ticket.

“Con somma meraviglia – ha commentato il comandante Negro – vedo che i bambini sono a conoscenza di regole e comportamenti che spesso gli adulti non sanno. In loro è innato il rispetto della regole. La speranza e che quando diventeranno adulti si comportino con lo stesso spirito di quando andavano alla scuola primaria”.

Entusiasmo alle stelle quando il comandante Negro gli ha voluto consegnare un orologio da polso per l’impegno profuso durante la lezione. La visita si è conclusa nella sala regia della videosorveglianza con i bambini tutti attenti ai monitor ed ascoltare con attenzione le spiegazioni dell’addetto di turno che vigila sulla sicurezza della città.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Eurepack e Polieco insieme per riutilizzo polietilene - https://t.co/zUdE5tx01X

Aversa, la “freccia azzurra” Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune https://t.co/dCTFM7XQwT

Teverola, Festa San Giovanni 2018: ecco il programma https://t.co/k9q23d9CfX

Aversa, la "freccia azzurra" Raphaela Lukudo riceve onorificenza dal Comune - https://t.co/BtmUcxpVsg

Condividi con un amico