Teverola

Gli alunni della primaria “consiglieri regionali” per un giorno

Nicola CaputoTEVEROLA. Nell’ambito del progetto “Ragazzi in Aula” della Presidenza del Consiglio Regionale, giovedì 16 febbraio gli alunni delle classi quarte della scuola primaria di Teverola, “De Filippo” diretta dalla professoressa Filomena di Grazia, …

… si sono recati presso la sede del Consiglio Regionale di Napoli, dove hanno simulato l’approvazione di una proposta di legge sull’“Interramento degli elettrodotti per la riduzione dell’inquinamento elettromagnetico”. Gli alunni, accompagnati dalle docenti Annarita Caputo, Angelica d’Alessandro, Anna de Caro, Eufrasia de Luise, Ilde Graziano, Rosa Tonziello e Anna Rita Tubiello sono stati calorosamente accolti dal concittadino Consigliere Regionale, Nicola Caputo.

L’onorevole si è complimentato con i docenti per il lavoro svolto dai ragazzi, illustrando le finalità precipue del progetto ‘Ragazzi in Aula’, che si concretizza “nell’avvicinare i giovani al mondo della politica e delle istituzioni”. Come un vero Consiglio regionale, dapprima si è proceduto alla lettura e alla discussione di ognuno dei cinque articoli di cui è composta la proposta di legge, poi alla votazione di ogni singolo articolo per alzata di mano. Per la votazione della legge nel suo complesso si è utilizzato invece il voto elettronico. Attenti, decisamente interessati alle problematiche presenti sul nostro territorio, gli alunni hanno, poi, rivolto diverse domande a Caputo, che ha soddisfatto le preoccupazioni dei “piccoli consiglieri”. Acoronare la seduta consiliare è stato intonato da tutti i presenti il suggestivo “Inno di Mameli”.

Al termine, è stato offerto un sobrio rinfresco, preceduto da una foto e da un donativo ricordo. L’iniziativa è stata vissuta positivamente dagli alunni teverolesi che, per un giorno, si sono sentiti dei veri e propri consiglieri regionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico