Caserta

Festa di fine anno accademico per gli studenti di “Nero e non solo!”

 CASERTA. Si terrà venerdì 1 luglio, alle ore 16.30, presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali della “Seconda Università degli Studi di Napoli” la festa di fine corso degli studenti della scuola di italiano dell’associazione Nero e non solo! Onlus di Caserta …

… all’interno del progetto Abcd e non solo che, quest’anno, ha coinvolto 139 persone di 25 nazionalità. La manifestazione di consegna dei diplomi, che si svolge nell’aula L messa a disposizione dal Preside Augusto Parente, sarà preceduto dagli interventi dello stesso Preside, dall’Assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie della Provincia di Caserta, Rosa di Maio, dal Professore Giovanni Mesolella dell’Ufficio Regionale della Campania e dal Professore Angelo Rossi, Coordinatore del progetto didattico Abcd e non solo! che illustreranno il tema “Prospettive sociali, culturali ed economiche dell’alfabetizzazione dei cittadini stranieri”, gli interventi saranno moderati dal Presidente dell’Associazione Nero e non solo!Onlus, Aniello Zerillo. A conclusione seguirà un buffet etnico preparato dai partecipanti stranieri al progetto.

ABCDENONSOLO. L’integrazione dello straniero immigrato rimane sostanzialmente incompleta e lacunosa se non basata e strutturata sulla conoscenza della Lingua e della Cultura del territorio che lo accoglie. Il disagio e il disorientamento nel muoversi in un mondo magari anche parzialmente conosciuto ma che non può soddisfare le proprie necessità per il semplice fatto di non avere strumenti per esprimerle, causa frustrazione e passività nello straniero, ostacolando un adeguato processo di integrazione. Inoltre questo stato di disagio viene percepito, in una sorta di cortocircuito della comunicazione, come una resistenza alla conoscenza della Lingua e della Cultura della comunità accogliente. Le conseguenze di questa integrazione incompleta comportano anche un aggravio dei costi sociali. Lo straniero, che, come unanimemente riconosciuto dalla letteratura al riguardo, rappresenta prima di tutto una risorsa per il tessuto economico in cui si inserisce, è impossibilitato a esprimere tutto il proprio potenziale lavorativo, sia per un deficit di conoscenza delle potenzialità attuabili, sia per un deficit di fiducia nei propri mezzi. Inoltre, il suo disagio comunicativo aggrava anche i costi della macchina burocratica: Comuni, Prefetture, Questure, Camere di Commercio affrontano non poche difficoltà di comunicazione con questa particolare utenza, difficoltà che rappresentano forse il momento di frizione maggiore tra lo straniero, la comunità e le istituzioni che lo accolgono nel proprio territorio. Questa particolare tipologia di difficoltà comporta un pesante aggravio dei tempi e dei “costi emotivi” della comunicazione burocratica, sia per gli operatori che per gli utenti, proprio nei tentativi di superarle e di verificare che la comunicazione sia stata efficace e sia giunta a destinazione nella completezza dei dati.

L’INTERVENTO. ABCDENONSOLO si struttura come intervento per dare una natura stabile e scientifica ad un servizio di informazione e consulenza linguistica che agisca secondo le seguenti linee operative: – Corsi di Lingua a Cultura italiana; – Sevizio di consulenza per istituzioni pubbliche e scolastiche nell’ambito dell’intercultura e dell’inclusione dello straniero; – Servizio gratuito di informazione per l’acquisizione di titoli scolastici e accademici; – Servizio gratuito di informazione per il riconoscimento di titoli scolastici e accademici; L’intento è di attivare corsi di Lingua e Cultura italiana cui possano accedere non solo gli utenti che si rivolgono allo sportello legale e sindacale dell’associazione, ma tutti gli stranieri che ne hanno bisogno, magari indirizzati anche dagli altri sportelli attivi presso enti sul territorio. Inoltre il servizio può rivolgersi alle più diversificate fasce d’utenza necessitanti l’apprendimento della lingua: inoltre ABCDENONSOLO potrebbe proporsi come centro linguistico sia per gli studenti universitari in arrivo dagli altri paesi, sia per gli studenti o per le persone interessate a imparare le lingue dell’immigrazione (russo, arabo, cinese, etc.).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico