Caserta

Lezione di Legalità al “Ruggiero”

 CASERTA. Il dirigente scolastico del Comprensivo “Ruggiero”, Adele Vairo, ha organizzato un importante evento come prodotto finale del progetto “Verso una scuola amica dei bambini e delle bambine”, promosso dal Ministero dell’Istruzione e dall’Unicef, nonché dall’Ufficio scolastico provinciale di Caserta, …

…al fine di divulgare i principi fondamentali della Convenzione internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza approvata dall’Onu nel 1989. “La conoscenza di questo strumento normativo così importante nella promozione e tutela dei diritti dell’infanzia è stato l’assunto di fondo sul quale è stato costruito il percorso di formazione degli alunni della “Ruggiero”; le attività progettuali sono stata l’occasione per spronare i ragazzi ad affrontare tematiche importanti attraverso momenti di studio coinvolgenti e motivanti”, spiega la Vairo.

Coordinatrice dell’articolato progetto la docente Angelica Del Vecchio, che ha curato sia lo spot emozionale che il poster di lancio dell’ evento, con la collaborazione dell’architetto Federica Limongelli. Presenti in sala delegazioni di alunni dell’Itc “Cesare Pavese” e della Direzione Didattica di Macerata Campania. Relatore di eccezione il questore di Caserta, Guido Nicolò Longo, che ha tenuto una lezione magistrale sulla legalità, a partire dall’analisi etimologica della parola “poliziotto”, usando un linguaggio chiaro ed efficace che ha captato l’attenzione degli alunni che in ossequioso silenzio hanno seguito il suo intervento. Altro momento clou della giornata la presentazione dello spot emozionale, presto visionabile anche su ‘Youtube’ digitando lo slogan “… non permettere ad un altro sorriso di spegnersi!” che ha visto i giovani alunni attori protagonisti.

Molto apprezzato anche l’intervento del dottor Mauro Nemesio Rossi, referente della Federazione Nazionale “Maestri del lavoro”, partner di progetto del “Ruggiero” grazie al loro costante e delicato impegno che svolgono in sinergia con le forze di Polizia e che mira a diffondere il concetto di “Legalità” facendo sentire lo “Stato” vicino ai problemi degli uomini nella vita quotidiana. Ha, inoltre, portato il saluto del Dirigente dell’Usp di Caserta, Vincenzo Di Matteo e della Presidente dell’Unicef Caserta Emilia Narciso, Maria Grazia Guarino, referente dell’Ufficio Scolastico Provinciale per la Legalità.

A testimonianza della sinergia tra scuole particolarmente attive su queste tematiche, la proiezione del video “Controvento” proposto dalla band dell’Ipia “L. Da Vinci” e presentato dal dirigente scolastico Giovanni Battista Abate, ospite del “Ruggiero”. Emozionante il momento musicale a cura degli alunni frequentanti il corso ad indirizzo musicale dell’istituto, coordinato dalla professoressa Pina Ferraro e dai docenti tutti di strumento con la partecipazione del coro degli alunni del Terzo Circolo di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico