Gricignano

Opere pubbliche, Consiglio approva emendamento di Barbato

Giuseppe BarbatoGRICIGNANO. Nel corso dell’ultima seduta di giovedì mattina, il Consiglio ha approvato, con l’astensione della minoranza, un emendamento al bilancio di previsione 2009 presentato dall’assessore ai lavori pubblici Giuseppe Barbato.

Oltre ai fondi già stanziati per le opere che prenderanno il via da quest’anno, Barbato ha chiesto l’inserimento in bilancio di alcuni interventi nel campo degli investimenti infrastrutturali, in previsione dell’allentamento del patto di stabilità contenuto nel dl incentivi all’esame del Parlamento e al quale ha già dato il via libera la Camera.

Interventi, anche questi da avviare nel corso del 2009, che riguardano: 200mila euro per i lavori di ampliamento della scuola materna di via Campotonico e 82.500 euro per la manutenzione straordinaria dell’edificio; 480mila euro per i lavori di ampliamento e di adeguamento della rete idrica e fognaria comunale; 340mila euro per la realizzazione dei lavori di manutenzione straordinaria di Corso Umberto, nel tratto fino a via Casolla; 222mila euro per lavori di messa in sicurezza dei pali e dell’impianto di pubblica illuminazione esistente. Inoltre, Barbato ha chiesto di spostare, dall’annualità 2010 a quella 2009, la somma di 227mila euro per i lavori di messa in sicurezza e realizzazione del parcheggio presso il campo sportivo di Corso Umberto e quella di 200mila euro per la sistemazione esterna del nuovo complesso sportivo sito in località Falciano. Importi che sono coperti da contributi regionali e che, dunque, non peseranno sulle casse del Comune.

A queste opere si aggiungono quelle già previste per quest’anno dall’amministrazione guidata dal sindaco Andrea Lettieri, tra cui: l’ampliamento dell’Istituto Comprensivo ‘Pascoli’ dove saranno realizzate 15 nuove aule, con l’obiettivo di risolvere definitivamente la carenza di aule determinata dall’incremento della popolazione scolastica; la riqualificazione di via Aversa e via Casolla, sulla scia del “restyling” compiuto in via Sant’Antonio Abate; l’apertura di via Nazario Sauro e il suo collegamento con via Orientale, così come avvenuto in passato per alcune traverse di via Sant’Antonio che erano senza uscita.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico