Aversa

Vacanze, agenzia viaggi promuove pubblicità “osé”

 AVERSA. Il manifesto è chiaro, fin troppo, cinque uomini completamente nudi che invitano tutti “a mostrar le chiappe chiare”.

L’idea è venuta ad un imprenditore di Frignano, Claudio Tessitore, 42 anni, titolare di un’agenzia di viaggi nella città normanna. L’uomo si è fatto ritrarre completamente nudo con una banda nera posto nella zona intima, mentre i quattro compagni si trovano sul manifesto di spalle e con il “lato b” in bella vista. Sulle loro teste campeggia la scritta “…tutti al mare…a mostrar le chiappe chiare”, come recita la famosa canzone popolare. Lancio di marketing efficace, se non altro perché fuori dall’ordinario sono i protagonisti della storia. Non modelli con la “tartaruga” ben scolpita o bellissime modelle brasiliane che invitano a recarsi in luoghi esotici, solo cinque amici, molto “ordinari”, che hanno scelto di mettersi in gioco.

“Sono soddisfatto che la provocazione sia riuscita – ha dichiarato Tessitore – ho seguito il consiglio di un amico, Gabriele, creativo di vecchia data (il secondo sul manifesto, da destra, con il cappellino azzurro, ndr) per realizzare qualcosa che la gente notasse, e ci sono riuscito”.

Ma non a tutti è piaciuta l’idea. Addirittura il grande fotografo Oliviero Toscani, personaggio non nuovo ad idee trasgressive e discusse, ha testualmente giudicato il manifesto “Una schifezza, nessuna provocazione, solo cattivo gusto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico