Cesa

Primo giorno di scuola, il sindaco saluta gli alunni

Primo giorno di scuola, il sindaco saluta gli alunniCESA. La campanella è suonata, con precisione alle 8.30, e gli alunni sono rientrati tra i banchi di scuola.

All’elementare “Rodari” c’è statalafesta di accoglienza con animatori, palloncini, cartelloni, caramelle, lecca lecca e quant’altro per dare il bevenuto ai bambini delle prime elementari che, dopo tre anni di scuola dell’infanzia, giungono in una scuola diversa. La dirigente scolastica Adriana Mincione, accompagnata dal sindaco Vincenzo De Angelis e dall’assessore alla Pubblica istruzione Stefano Verde, ha girato in tutte le aule del plesso scolastico per salutare gli alunni, nuovi e non, ed augurare loro un buon anno scolastico.

Alle classi della scuola elementare, a quelle della scuola dell’infanzia ‘Angeli di San Giuliano e della scuola media ‘Francesco Bagno’ è stata inviata una lettera di saluti da parte del sindaco De Angelis e dell’assessore Verde:

“Riaprono le scuole e a nome dell’intera Amministrazione comunale vogliamo rivolgere un cordiale augurio di ‘Buon Anno Scolastico’ e di buon lavoro agli studenti, ai loro genitori, ai Dirigenti Scolastici, ai docenti e a tutto il personale della scuola. L’inizio di un nuovo anno scolastico è sempre emozionante e appassionante, soprattutto quando, come nel nostro caso, si comincia con la consapevolezza di avere a Cesa un sistema di istruzione vivo, ricco di energie e potenzialità; un sistema capace di rendere la scuola inclusiva, qualificata, appagante, capace di soddisfare la voglia di sapere e di conoscenza.

Consapevoli, poi, che è nella scuola, più che in altri luoghi del vivere sociale, che può formarsi una “nuova cittadinanza” portatrice di un accresciuto senso civico, come Amministrazione Comunale, intendiamo caratterizzare questo nuovo anno scolastico ponendo al centro del confronto e della discussione il tema del rispetto e della tutela dell’ambiente.

L’emergenza rifiuti, l’inquinamento, l’esaurirsi delle risorse energetiche o lo spreco di fondamentali risorse come l’acqua, ci impongono di intraprendere azioni educative che formino coscienze sensibili alle problematiche ambientali.

Come Amministrazione Comunale siamo pronti a promuovere, sostenere e valorizzare tutte le iniziative in tal senso, nella convinzione che un siffatto percorso formativo, se intrapreso già dalla scuola dell’obbligo, sia molto più efficace di sporadiche campagne d’informazione o di sensibilizzazione. E’ per questo che invitiamo i Dirigenti Scolastici e i docenti a porre tra le finalità educative questo importantissimo tema.

Chiudiamo rivolgendo un cordiale pensiero alle famiglie, affinché collaborino attivamente al dialogo educativo con la scuola, riconoscendola quale imprescindibile luogo di formazione civile e culturale per i loro figli;

agli studenti porgiamo l’affettuoso augurio di un anno di studio serio e responsabile, con la speranza che prendono consapevolezza del valore della conoscenza, la sola che può produrre cambiamenti e fare di loro dei cittadini liberi;

un saluto particolare lo rivolgiamo ai docenti perché con la loro professionalità e abnegazione sappiano in ogni momento stimolare l’intelletto e accendere la curiosità;

infine, buon anno scolastico ai Dirigenti perché abbaino sempre il coraggio di innovare, continuando nella loro opera di costruzione di una scuola moderna e al servizio del territorio.

Quest’Amministrazione Comunale conferma la sua volontà di consolidare ulteriormente il rapporto privilegiato di cooperazione con le istituzioni scolastiche e di portarlo avanti con l’obiettivo di valorizzare tutte le risorse presenti nel territorio.

Buon anno scolastico a tutti, nel rispetto per l’Ambiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico