Italia

Prostituzione, Carfagna: “Si ma solo in case isolate”

Mara CarfagnaROMA. Il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna dice sì alla prostituzione in casa. La stessa, però, corregge il tiro, dichiarando di essere contraria ai quartieri a luci rosse, anche sela prima cosa da fare è “togliere le donne dalla strada”.

”I quartieri a luci rosse non mi convincono, – afferma il ministro – degradano zone della città. Ma non sono contraria a chi vuole prostituirsi per scelta purché in case isolate, in modo da non dare fastidio agli altri condomini. L’importante è che non ci sia sfruttamento e che le strade non siano un mercato del sesso a cielo aperto”. Il ministro ribadisce la sua posizione contraria su unioni di fatto e matrimoni gay: ”Non ho pregiudizi, ma non possono pensare di essere una famiglia. L’idea di famiglia viene da una tradizione religiosa, dalla Costituzione, dal diritto civile. Trovo giusto rivendichino diritti civili, trovo giusto che chi è stato assieme una vita possa subentrare nell’affitto. La famiglia però è un’altra cosa. Niente leggi, penso a contratti privati”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Sant'Arpino, "Libera Mente" incontra i cittadini e raccoglie le loro istanze - https://t.co/zfduZefsZ9

Migranti "scaricati" al confine. Salvini: "Vergogna internazionale". La Francia: "Non lo faremo più" - https://t.co/3bVem0mHtU

Pompei, scoperta nuova iscrizione: l'eruzione a ottobre e non ad agosto - https://t.co/em7JOKvebA

Tap, il ministro Lezzi: "Troppo costoso fermarlo". Comitato: "Eletti M5S si dimettano" - https://t.co/cqu0GBJOyv

Condividi con un amico