Campania

Affitti abusivi, LiberaMente raggiunge quota 400 firme

LiberaMenteCASTELVOLTURNO (Caserta). Dopo la puntata nel centro storico, la raccolta firme contro le locazioni ad esxtracomunitari irregolari è proseguita con successo domenica 16 dicembre in località Pinetamare.

“Nonostante il forte vento e le temperature prossime allo zero, – affermano gli esponentidel movimento politicoLiberaMente, promotore della petizione – altre 190 firme (in sole cinque ore) si aggiungono alle 200 già raccolte, segno che la cittadinanza ha a cuore il problema, ed è solo alla ricerca di un canale per dare voce al proprio bisogno di sicurezza e legalità, trovato attraverso il sostegno e la partecipazione alla petizione avviata dall’assocaizione”. Unanimi le voci dei firmatari: “Stop agli affitti abusivi, siamo stanchi di vedere il nostro territorio continuare a fare passi indietro”. “Noi di LiberaMente – continuanodal movimento- non possiamo più tollerare che interi palazzi diventino focolai di criminalità, spaccio di droga, prostituzione, e si trasformino perfino in mense illegali, da informazioni in nostro possesso, e che i loro proprietari ne traggano vantaggi economici illeciti, ai danni delle casse comunali e di noi cittadini. Tra gli esempi Palazzo Coltella, ex Hotel Zagarella”.

Articoli correlati

Affitti abusivi, LiberaMente raccoglie 200 firme di Redazione del 11/12/2007

Una petizione contro gli affitti ad immigrati irregolari di Redazione del 5/12/2007

Castel Volturno, nasce “LiberaMente” di Redazione del 16/11/2007

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico