Aversa

Presentato a Roma il Premio Bianca D’Aponte 2007

da sin: Filippo Gasparro (Direttore Organizzazione Eventi e Biblioteca Museo Teatrale Burcardo  Siae), Gaetano D'Aponte (Presidente della Associazione Musicale onlus Bianca d'Aponte), Fausto Mesolella (Direttore artistico del premio Bianca d'Aponte e chitarrista degli Avion Travel)AVERSA. Si è tenuta stamani, a Roma, presso la sala convegni – Biblioteca e Museo Teatrale del Burcardo (Siae), la conferenza stampa di presentazione del concorso musicale “Sono un’isola: io donna per una canzone d’autore – Premio Bianca D’Aponte – Terza Edizione”.

Tra i relatori: Fausto Mesolella (Direttore artistico del premio Bianca d’Aponte), Gaetano d’Aponte (Presidente della Associazione Musicale onlus Bianca d’Aponte), Tiziana Panella (Assessore alla Cultura della Provincia di Caserta), Nicola De Chiara (Assessore alla Cultura della Città di Aversa), Stefano Torossi (Consigliere di Amministrazione Imaie), Filippo Gasparro (Direttore Organizzazione Eventi e Biblioteca Museo Teatrale Burcardo – Siae), Chiara Morucci (I° premio assoluto nell’edizione 2006) e con la partecipazione di Renato Marengo e Michael Pergolani. Una conferenza stampa fuori dagli schemi per tracciare i percorsi di una manifestazione che alla sua terza edizione ha ormai spiccato il volo.

la conferenza stampa del 16 ottobre a RomaIl premio, rivolto a sole cantautrici, che scrivono in italiano o in un dialetto italiano, intende offrire un’opportunità per emergere nel mondo della musica, un’occasione importante per esibirsi, farsi conoscere, fregiarsi di un premio che in pochissimo tempo è già considerato di grande prestigio.

L’organizzazione offre a tutte le artiste pari opportunità, innanzitutto garantendo la partecipazione gratuita e la piena ospitalità nei giorni della manifestazione. Per la sua natura è l’unico evento del genere a carattere nazionale.

L’associazione musicale nasce per ricordare Bianca d’Aponte, scomparsa il 15 agosto 2003, a soli 23 anni, alla vigilia dell’incisione del suo primo singolo, come cantautrice, con la BMG Ricordi. Il nome del concorso, “Sono un’isola”, che si sta affermando sempre più a livello nazionale, è tratto dal titolo dell’ultima canzone scritta da Bianca.

La Siae ha riconfermato il suo patrocinio, offrendo alle vincitrici delle borse di studio, oltre alla prestigiosa location per la conferenza stampa odierna. La novità di quest’anno è rappresentata, invece, dall’Imaie, istituto preposto alla tutela dei diritti degli artisti interpreti esecutori di opere musicali, cinematografiche e audiovisive, che ha deciso di promuovere e sostenere l’iniziativa musicale.

La finale del Concorso si articolerà in due serate. La prima propone l’esibizione delle dieci artiste finaliste provenienti da tutta Italia e anche dall’estero e che saranno chiamate a presentare il brano in concorso e ad interpretare un brano a scelta: Rita Medda (Cagliari), Kyriacoulla Constantinou (Perugia), Paola Sansone (Genova), Nunzia Carrozza (Telese), Cristina Mauro (Rivignano PD), Giorgia Del Mese (Firenze), Laura Montanari (Foligno), Mariangela Di Michele (Staranzano Go), Cristina Renzetti (Bologna), Paola Olivetti (Birmingham UK).

La seconda serata vedrà l’incoronazione della vincitrice preceduta da una seconda esibizione delle concorrenti ed inoltre, salirà sul palco la madrina delle Terza Edizione, Petra Magoni e di altri notissimi artisti quali Lino Cannavacciuolo, Massimo Bubola, Rossana Casale feat. Andrea Zuppini, Fausto Mesolella, Brunella Selo, Fausta Vetere e Corrado Sfogli (NCCP).

La manifestazione assegna due premi principali:

Premio “Bianca d’Aponte”, che consiste in una borsa di studio di € 2.500 e segnalazione ai più qualificati festival nazionali

“Targa della Critica”, che consiste in una borsa di studio di € 1.500

A questi si aggiungono tre menzioni:

Miglior testo: borsa di studio di € 500 (Siae)

Migliore musica: borsa di studio di € 500 (Siae)

Migliore interpretazione: borsa di studio di € 500

Nel corso delle serate sarà disponibile il Cd compilation della Terza edizione che il pubblico potrà ricevere in cambio di un’offerta presso il banco di Emergency, cui sarà devoluto l’intero ricavato.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Campania, dalla Provincia di Caserta e dal Comune di Aversa ed è resa possibile grazie dal sostegno del Centro Commerciale “Medì”, dello staff del Teatro Cimarosa per la gentile concessione e degli sponsor tecnici che interverranno per l’ospitalità e l’organizzazione. Emerge al fianco del Premio la presenza di Radio Kiss Kiss che con coraggio ed intuito degli editori ha creduto al progetto e sarà espressione del concorso.

www.biancadaponte.it

Da sin: Fausto Mesolella (Direttore artistico del premio Bianca d'Aponte), Filippo Gasparro (Direttore Organizzazione Eventi e Biblioteca Museo Teatrale Burcardo  Siae, Gaetano d'Aponte (Presidente della Associazione Musicale onlus Bianca d'Aponte), Tiziana Panella (Assessore alla Cultura della Provincia di Caserta), Stefano Torossi (Consigliere di Amministrazione Imaie), Nicola DeChiara (Assessore alla Cultura della Città di Aversa)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico