Cultura

Aversa, gli allievi del “De Curtis” tra “caccia al libro” e lezione di jazz

di Redazione

Aversa (Caserta) – Nella settimana dedicata alla lettura ad alta voce di “Libriamoci”, alcune classi dell’Istituto comprensivo “De Curtis” di Aversa hanno partecipato al progetto “Alla ricerca delle parole perdute”. Guidate sapientemente dalle professoresse Loredana Pagano e Gloriana de Martino hanno ascoltato, tra le vie della città, un racconto che li ha portati a scoprire i tesori della libreria sociale “il Dono”. – continua sotto –

Qui hanno trovato le “parole perdute” in una caccia al tesoro del libro. I ragazzi ne hanno scelto uno ciascuno e ne hanno letto dei passi, spiegando il motivo che li hanno incuriositi. Hanno anche scoperto il mondo del jazz e il suo particolare linguaggio musicale, ospiti di una coinvolgente lezione organizzata dal Jazz Club “Lennie Tristano” di Aversa. Per l’occasione hanno appreso un insegnamento fondamentale: i jazzisti si esibiscono in performance in cui la “collegialità virtuosa” fa in modo che ognuno suoni secondo il proprio stile senza sopravanzare gli altri, in un ensemble in cui il fine comune è realizzare una performance armonica, che coinvolge pubblico e musicisti.

Il professor Fortunato Allegro, fondatore de “il Dono”, soddisfatto del successo dell’iniziativa, ha ringraziato gli amici del Jazz Club, in particolare il presidente Salvatore Romaniello che ha tenuto la lezione coadiuvato dall’ingegner Pasquale Pandolfi, che ha installato la Lim, donata alla libreria dall’Istituto comprensivo “Filippo Santagata” di Gricignano e montata dagli amici Ortensio Falco e Fabio Giuliano.

Tra gli intervenuti a testimoniare la passione per il jazz dei soci una gradevole sorpresa: Marco Olivetti, uno tra i fondatori dello storico sodalizio, che nel suo saluto ha raccontato la sua esperienza di non vedente, organizzatore sempre attivo di numerose iniziative culturali sul territorio.  Il Dono, quindi, non è solo libri, ma anche musica di qualità! SOTTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico