Cronaca

Cicciano, bomba davanti bar a Capodanno: in carcere un 32enne

di Redazione

Nuove accuse per un 32enne di Cicciano, in provincia di Napoli, già in carcere per un’altra causa. Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri, sarebbe stato lui a collocare la vigilia di Capodanno 2020 un ordigno artigianale davanti a un negozio del centro di Cicciano, un bar, che subì notevoli danni. – continua sotto – 

Al 32enne gli inquirenti contestano i reati di detenzione illegale di esplosivi, ricettazione, minacce e danneggiamento.

Nei suoi confronti il giudice per le indagini preliminari di Nola, su richiesta degli investigatori, ha emesso una misura cautelare agli arresti domiciliari, un provvedimento che i militari dell’Arma hanno notificato all’indagato nel carcere napoletano di Poggioreale dove si trova attualmente detenuto.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico