Politica

Elezioni – Collegio Aversa, Santagata (Pd): “Mia candidatura voluta dai sindaci del territorio”

di Antonio Taglialatela

Gricignano (Caserta) – “Una candidatura voluta fortemente da una parte di sindaci dell’agro aversano che si rivedono nel centrosinistra, i quali hanno chiesto agli organi nazionali e regionali del partito di designare una persona proveniente proprio dal mondo dei sindaci affinché meglio potesse rappresentare le problematiche del territorio”. Così Vincenzo Santagata, sindaco di Gricignano, traccia in sintesi il percorso che ha portato alla sua candidatura alla Camera per il Partito Democratico nel collegio uninominale di Aversa. – continua sotto –

La presentazione ufficiale è avvenuta domenica scorsa, in piazza Municipio, alla presenza di altri due candidati di punta del Pd: Stefano Graziano, presidente della commissione Sanità del Consiglio Regionale della Campania e vice responsabile nazionale del partito per gli Enti locali e Autonomie Territoriali, con delega al Sud e alle Isole, che concorre per la Camera nel collegio proporzionale Caserta-Benevento; e Tommaso De Simone, presidente della Camera di Commercio di Caserta, in lizza per Palazzo Madama nel collegio uninominale del Senato di Caserta.

Un appuntamento promosso dal circolo del Pd di Gricignano, coordinato da Giammaria Ledda e presieduto da Antonio Guida, in collaborazione con il circolo politico-sociale “Osservatorio Politico”, presieduto da Gennaro Pacilio, che sostiene da anni Santagata sin dalle elezioni amministrative. Tra il pubblico, insieme a numerosi iscritti e simpatizzanti del Pd, e a rappresentanti della società civile e cittadini, anche il vicesindaco Giuseppe Diretto, gli assessori Annamaria Pellegrino e Pasquale Dello Margio e il consigliere Carlo Munno.

La priorità assoluta che Santagata ha fissato insieme ai sindaci che lo sostengono, e con i quali di recente ha creato una consulta permanente ambientale insieme ad associazioni ambientaliste, è la tutela del territorio e della salute pubblica. “Con gli organi di governo nazionali e regionali – spiega il sindaco – abbiamo avuto finora diversi incontri sul fenomeno della cosiddetta Terra dei Fuochi, indicando le problematiche ma soprattutto le possibili soluzioni, affinché il nostro territorio torni ad essere concretamente Campania Felix”. – continua sotto –

Una candidatura, la sua, messa in discussione per il suo coinvolgimento in una vicenda giudiziaria, ancora in corso, nell’ambito di un’inchiesta su reati tributari. A tal proposito, Santagata ricorda di aver di recente pubblicato una sentenza della Commissione Tributaria Regionale della Campania “che certifica – sottolinea – la mia estraneità ai fatti che mi sono stati contestati e spero che presto arriverà a conclusione la causa penale che certamente confermerà tale estraneità”.

Intanto, in vista del voto del 25 settembre, Santagata rivolge un appello agli elettori: “Sono una persona che, con umiltà, lavora tutti i giorni per cercare di risolvere i problemi dei cittadini. Oggi lo faccio in qualità di sindaco, domani spero di farlo a livello nazionale per portare a Roma le istanze di tutti i cittadini del territorio”. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico