Economia

Uniplast, Salvestrini (Polieco): “Un fronte comune per economia circolare e tutela imprese”

di Redazione

“Lavoreremo attivamente in un fronte unito a tutela del mondo delle imprese, in un’ottica di sviluppo industriale sostenibile sotto il profilo ambientale ed economico”. Parola di Claudia Salvestrini, direttrice del PolieCo, consorzio nazionale del riciclaggio dei rifiuti in polietilene, recentemente eletta nel direttivo di Uniplast, l’associazione che si occupa della normazione nel settore dell’industria delle materie plastiche e resine sintetiche. – continua sotto –

L’auspicio è “un tavolo di confronto ed azioni comuni in grado di aprire ad una nuova stagione, lasciando alle spalle divisioni che rischiano solo di penalizzare un settore già messo a dura prova dall’assenza di una vision politica e di risposte certe per tutelare le imprese del comparto della plastica e del mondo del riciclo”, afferma Salvestrini, sottolineando che “se è vero che tanti sono i problemi legati alla demonizzazione indiscriminata dei materiali plastici, unita al periodo generale di crisi attraversato dal mondo industriale (con i rincari energetici in primo piano), è vero anche che in questo momento storico sono numerose le opportunità per contribuire ad un nuovo paradigma di crescita”.

La direttrice, intanto, annuncia l’impegno del Polieco nella costruzione di “percorsi in grado di riportare al centro l’importanza del riciclo e del riutilizzo, destinando forte attenzione al design sostenibile per la progettazione e la produzione di manufatti sempre più green”.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico