Cronaca

Roma, maxi incendio: fiamme minacciano case, esplose bombole gpl, decine di intossicati

di Redazione

Prosegue dalla tarda mattinata di lunedì 27 giugno l’intervento dei Vigili del fuoco impegnati in diversi incendi di vegetazione che stanno interessato la periferia della Capitale.  – continua sotto – 

Fiamme di sterpaglie sull’Aurelia che hanno lambito le abitazioni e coinvolto un rimessaggio di camper, con diverse bombole di gpl esplose. Incendi anche a Nord-Ovest della città, nella zona della Casaccia, sulla Laurentina e anche a Marino. Sono 200 i vigili del fuoco impegnati nelle operazioni, anche con due elicotteri del Corpo, con rinforzi arrivati da Umbria, Abruzzo, Toscana, Campania.

Sulla via Aurelia in zona Massimina l’incendio ha coinvolto una vasta area. Le alte temperature e il vento hanno contribuito ad alimentare le fiamme che si sono portate a ridosso delle abitazioni, interessando anche un rimessaggio di camper con il coinvolgimento di alcuni mezzi e con conseguenti esplosioni delle bombole di gpl in dotazione.

Disagi nella zona provocati dal denso fumo scaturito dalla combustione. Vigili del fuoco sul posto con due autopompe, un’autobotte e un elicottero del reparto volo di Ciampino. Circa 35 persone intossicate sono state visitate sul posto dai sanitari mentre una donna con un bimbo sono stati trasportati al Gemelli in codice giallo. IN ALTO IL VIDEO

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico