Cronaca

Monte di Procida, picchia la moglie con un bastone: in carcere 44enne

di Redazione

A Monte di Procida (Napoli) un 44enne del posto è finito in manette per maltrattamenti aver picchiato la moglie e la figlia minore. – continua sotto – 

La scorsa notte i carabinieri della locale stazione, allertati dalla sorella della coniuge dell’arrestato, sono intervenuti nell’abitazione segnalata dove, poco prima, l’uomo, per motivi di gelosia, aveva aggredito moglie e figlia che si erano rifugiate in una stanza insieme agli altri due figli.

Ascoltando la donna, i militari appuravano che non si trattava di un caso isolato ma solo del tassello di un mosaico di violenze in atto da mesi, mai denunciate dalla donna. Durante la perquisizione in casa, venivano rinvenuti e sequestrati un piccolo coltello, uno sfollagente in ferro e un bastone in legno; armi utilizzate nel corso dei maltrattamenti subìti.

Le due vittime venivano medicate all’ospedale “Santa Maria delle Grazie” e giudicate guaribili in 4 e 3 giorni per postumi da contusione. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico