Cronaca

Santa Maria CV, rapinano e picchiano ragazza vicino Stir: arrestati due napoletani

di Redazione

Due uomini, di 46 e 19 anni, provenienti dal Napoletano, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato per rapina e lesioni ad una 21enne di nazionalità albanese. – continua sotto – 

Nella tarda mattinata del 15 maggio, gli agenti del commissariato di Santa Maria Capua Vetere intervenivano sulla strada statale 7, nei pressi dell’impianto di trattamenti rifiuti “Stir”, per un presunto incidente stradale e rilevavano un’autovettura Audi A1, posizionata nel mezzo di una delle due carreggiate, che presentava evidenti segni di un precedente sinistro stradale.

Sul posto era presente anche una donna con il volto tumefatto e dolorante che riferiva di aver appena subito una rapina ad opera di due uomini in una stradina di campagna da quelle parti. Giunti in quel luogo, i poliziotti trovavano una Renault Clio e notavano un uomo che, dopo aver tentato di occultarsi tra il veicolo e la vegetazione, veniva con non poca difficoltà bloccato. Questi riferiva di essere stato, poco prima, investito da un’autovettura il cui conducente si era dato alla fuga. Contestualmente, a poche centinaia di metri veniva bloccato anche il conducente dell’Audi A1, rimasta coinvolta nel presunto incidente.

L’immediata attività d’indagine, condotta insieme alla Squadra mobile di Caserta, evidenziava che le due persone fermate avevano fornito una falsa versione dei fatti, ma gli accertamenti consentivano di acquisire gravi e concordanti indizi di colpevolezza per la rapina poco prima commessa dagli stessi alla giovane albanese.

Scrivici su Whatsapp
Benvenuto in Pupia. Come possiamo aiutarti?
RedazioneWhatsappWhatsApp
Condividi con un amico